Game Experience
LIVE

Elden Ring, Elon Musk condivide il suo equipaggiamento e i fan lo deridono

Il fondatore di Tesla ha deciso di rendere noti i suoi equipaggiamenti, ma i fan non sembrano essere molto contenti

Fin dalla sua uscita, Elden Ring ha riscosso un grandissimo successo tra gli appassionati del genere e non. La nuova opera di FromSoftware ha infatti venduto più di 13 milioni di copie in tutto il mondo, superando di gran lunga i risultati ottenuti dagli altri giochi dello stesso team di sviluppo. Quello di Elden Ring è un successo così grande che vede coinvolte personalità molto influenti, come ad esempio Elon Musk.

Il fondatore di Tesla, con un recente cinguettio sul suo profilo Twitter ufficiale, ha voluto condividere con tutti i suoi seguaci la build del suo personaggio, ma le cose hanno preso una piega decisamente inaspettata. Musk è stato infatti criticato dai fan che non ha ritenuto opportune le sue scelte.

La build di Elon Musk su Elden Ring crea scompiglio tra i fan del gioco

Nel tweet pubblicato da Musk, che potrete vedere in calce all’articolo, si può vedere come il suo personaggio sia appartenente alla classe dei maghi e sia al livello 111. Musk ha deciso di dotare il suo personaggio di elevata intelligenza, vitalità e mente, senza disdegnare alcuni punti di forza e destrezza, in modo tale da poter maneggiare armi come la Luna Velata e la Rapier di Rogier. Inoltre, si può notare come abbia con sé ben due scudi, probabilmente per poter usufruire di diversi tipi di difese.

Per ciò che concerne l’armatura, invece, Musk sta usando un’armatura pesante in modo tale da poter aumentare la difesa, seppur, allo stesso tempo, indossi un Sigillo Piaga che permette di abbassare la difesa per aumentare diverse statistiche. E, inoltre, sembra che non abbia equipaggiate le fiasche per il recupero della vita e dei PA.

Queste scelte sono state criticate (e non poco) da diversi giocatori di Elden Ring che non si trovano per niente d’accordo con le scelte effettuate dall’inventore di Tesla. È probabile che queste critiche siano mosse anche per la figura che Elon Musk rappresenta (molto controversa), più che per criticare le scelte di gioco in sé.

Sicuramente quella proposta da Musk non è la build più ottimizzata che ci sia, ma il bello di giochi come Elden Ring è proprio la possibilità di poter dare ampio spazio alla propria immaginazione e di poter giocare come più si preferisce. Non ci sono regole scritte, ogni giocatore interpreta il tutto a suo modo. Ricordiamo, infatti, che ci sono moltissimi utenti che si impongono dei malus in modo tale da poter aumentare il livello di sfida.

elden-ring-elon-musk
Fonte: Multiplayer

Articoli correlati

Diana D'Estefano

Diana D'Estefano

Amante dei videogiochi fin dalla tenera età, ha una grande passione per tutto ciò che li riguarda. Sebbene preferisca giocare a giochi horror, thriller o di fantascienza, le piace principalmente ogni tipo di gioco. Quando non gioca, probabilmente ascolta musica metal o studia.

Condividi