Game Experience
LIVE

Deathloop, Digital Foundry analizza le versioni Xbox Series X|S e PS5

La redazione inglese ha messo sotto la lente d'ingrandimento le varie versioni del gioco.

Il 20 Settembre 2022 Arkane Studios ha rilasciato Deathloop anche su console Xbox Series X|S, introducendo tra l’altro il gioco sin dal lancio anche su Xbox Game Pass. In seguito a questo evento, decisamente importante, il web ha accolto tutta una serie di video confronti dedicati all’ultima opera targata Bethesda, con l’obiettivo di svelare quale sia la versione migliore del gioco disponibile sul mercato.

Deathloop è finito sotto la lente d’ingrandimento della redazione inglese

Ed in questo articolo abbiamo deciso di segnalarvi la pubblicazione del video di analisi realizzato direttamente da Digital Foundry, quella che è senza alcun dubbio la redazione più importante ed affidabile al mondo per quanto concerne questo tipo di produzioni.

Quindi grazie al filmato di DF possiamo scoprire tutta una serie di informazioni del comparto tecnico che caratterizza l’ultima produzione di Arkane Studios Lyon, con la redazione inglese che consiglia ai fan di utilizzare la modalità graficaprestazioni“, visto che grazie ad essa Deathloop gira a 60 fps stabili con una risoluzione dinamica che viaggia tra i 1080p ed i 1440p. Il tutto inoltre con i possessori PC che possono migliorare l’immagine a schermo utilizzando l’AMD FSR (nella versione 1.0).

Invece utilizzando la modalità “qualità visiva” è possibile ottenere un comparto tecnico arricchito da un aumento del dettaglio generale, in alcuni casi anche piuttosto visibile, con la risoluzione che viaggia tra i 1832p ed i 2160p, ma con un framerate che raramente offre i 60 fotogrammi stabili, calando spesso e volentieri verso i 50 fps, cosa questa purtroppo fastidiosa se non si dispone di uno schermo compatibile con il VRR.

Digital Foundry sconsiglia inoltre l’utilizzo della modalità “Ray Tracing“, visto che questa feature dell’illuminazione dinamica è dedicata esclusivamente all’utilizzo delle ombre e dell’occlusione ambientale, senza quindi andare ad offrire anche i riflessi dinamici. E tutto questo ha un prezzo un po’ troppo alto per quello offre, visto il limite di 30 fps piuttosto fastidioso in uno sparatutto in prima persona frenetico come Deathloop.

Infine passiamo alla modalitàultra prestazioni“, dove Xbox Series X ha un vantaggio per quanto riguarda gli FPS rispetto alla diretta concorrenza rappresentata da PS5.

deathloop
Fonte: YouTube

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi