Game Experience
LIVE

Deathloop gira meglio su PS5 o Xbox Series X? Ce lo dice un nuovo video confronto

El Analista de Bits ha analizzato le tre versioni console del gioco.

Visto che Deathloop è approdato anche su console Xbox Series X e Xbox Series S dopo un anno di esclusiva temporale su PlayStation 5, tutta una serie di canali YouTube hanno immediatamente pubblicato dei video confronti volti a mettere in mostra le differenze che contraddistinguono il comparto tecnico di queste tre versioni del gioco.

E vista l’assoluta eccellenze che contraddistingue l’ultima opera di Arkane Lyon, il canale El Analista De Bits ha deciso di realizzare, come da tradizione, un video confronto piuttosto preciso e completo per quanto riguarda le varie versioni di Deathloop, con l’obiettivo di svelare qual è la versione migliore disponibile sul mercato.

Diamo quindi un’occhiata ai dati svelati da questo nuovo confronto di Deathloop

PS5

  • Modalità prestazioni: 4K dinamico | 60fps (di media 1620p)
  • Modalità qualità: 4K dinamico | 60fps (di media 1836p)
  • Modalità Ray-Tracing: 4K dinamico | 30fps (di media 1836p)
  • Modalità Ultra Performance: 1080p | 120fps

Xbox serie S

  • Modalità prestazioni: dinamica 1080p | 60fps (di media 1080p)
  • Modalità qualità: dinamica 1080p | 60fps (di media 1080p)

Xbox serie X

  • Modalità prestazioni: 4K dinamico | 60fps (di media 1836p)
  • Modalità qualità: 4K dinamico | 60fps (di media 1836p)
  • Modalità Ray-Tracing: 4K dinamico | 30fps (di media 1836p)
  • Modalità Ultra Performance: 1080p | 120fps

El Analista di Bits ha quindi svelato come con la modalità Ray-Tracing questa feature venga applicata solo per le ombre e l’occlusione ambientale su Xbox Series X e PS5. Invece per quanto riguarda Xbox Series S, questa non possiede la modalità Ray-Tracing e quella a 120 fps.

La modalità Qualità su PS5 e SeriesX aumenta la risoluzione media mostrando però il fianco ad un framerate un po’ meno regolare. Detto questo, il gioco su Xbox Series X presenta una maggiore stabilità del framerate rispetto a PS5 nelle modalità qualità e ultra prestazioni.

La modalità qualità di Deathloop su Xbox Series S aumenta la distanza visiva e la qualità dell’occlusione ambientale. Nonostante questi aspetto però il gioco presenta su Series S una risoluzione inferiore in alcune texture, ombre ed effetti di post-elaborazione di qualità inferiore.

Su PS5 invece è presente un bel po’ di tearing in modalità ultra performance, con El Analista de Bits che lo definisce come “molto fastidioso“. Il canale YouTube sconsiglia di utilizzare questa modalità senza VRR sulla console di Sony. Infine il nostro consiglia di utilizzare la modalità Performance su PS5 e Series X, mentre invece su Series S consiglia di utilizzare la modalità Qualità.

Deathloop
Fonte: YouTube

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi