Game Experience
LIVE

William Shatner, il Capitano Kirk, vola nello spazio a novant’anni con Blue Origin

L'attore porta a compimento un suo sogno!

Ebbene sì, proprio in queste ore è avvenuto un fatto che non potrà che far piacere a tutti i fan di Star Trek, in particolar modo a tutti coloro i quali guardavano la serie tempo fa e che ora hanno un po’ di anni sulle spalle. Difatti entrando nello specifico della questione, proprio in queste ore William Shatner, attore divenuto a dir poco iconico per aver vestito i panni del Capitano Kirk della celebre serie di cui sopra, è riuscito a compiere una vera e propria impresa: volare direttamente nello spazio.

Questa impresa è stata resa possibile soltanto grazie all’aiuto di Jeff Bezos, celeberrimo papà di Amazon, che ha permesso al 90enne di unirsi ad altri tre compagni di viaggio nel secondo volo per passeggeri della New Origin.

Si tratta della stessa capsula che ha utilizzato il buon Bezos appena tre mesi fa per raggiungere anche lui lo spazio. Detto questo, il celeberrimo attore a cui dobbiamo la splendida interpretazione del Capitano Kirk è volato nello spazio, e questa volta per davvero, a bordo del veicolo New Shepard partito dalla base della Blue Origin, vicino ad Von Hornin in quel del Texas.

Nonostante l’età di 90 anni, il buon William Shatner ha quindi deciso di compiere questo incredibile viaggio nella sua vita, dove una volta seduto nel veicolo spaziale ha atteso circa circa due minuti per trovarsi subito a 75 chilometri di quota. A quesl punto quindi è avvenuto il distacco del razzo dalla capsula con l’equipaggio che ha poi superato la linea di Karman posta a 100 chilometri di quota.

E questo segna nientemeno che il confine tra l’atmosfera terrestre e lo spazio. Il razzo è poi rientrato a terra dopo 5 minuti, atterrando pochi chilometri di distanza dalla base di lancio. La capsula invece invece ha raggiunto l’altezza massima di 106 chilometri in appena sette minuti dal lancio, consentendo inoltre all’equipaggio di poter provare per circa tre-quattro minuti le condizioni di microgravità, il tutto con sullo sfondo quella meraviglia inimmaginabile rappresentata dalla visione della Terra direttamente dallo spazio.

La capsula New Shepard è poi atterrata senza alcun problema nel deserto texano, con l’attore William Shatner, Chris Boshuizen, fondatore di una società per lo studio della Terra, il microbiologo Glen de Vries e la dirigente di Blue Origin Audrey Powers, che hanno potuto scendere nuovamente sul suolo terrestre convinti di aver vissuto un’esperienza più unica che rara per la maggior parte degli esseri umani.

Eccovi alcune dichiarazioni, commosse, di Shatner:

“Tutti nel mondo devono farlo, tutti devono vederlo. La mia esperienza è stata letteralmente incredibile. E’ così toccante vedere il profondo nero dello spazio con la Terra sullo sfondo.”

Fonte: Rai News

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi