Game Experience
LIVE

Stray, Blue Twelve Studio allerta i giocatori di stare attenti alle truffe

I giocatori di Stray potrebbero trovarsi invischiati in alcune mail truffa, ma gli sviluppatori vi dicono come fare per evitarlo

In prossimità della pubblicazione retail di Stray per Playstation 4, gli sviluppatori Blue Twelve Studio hanno condiviso un messaggio importante via twitter in modo da allertare una platea il più ampia possibile di giocatori.

Come riportato dal post su Twitter qui sopra, Blue Twelve Studio spiega di quanto sta succedendo, dando dettagli della spiacevole circostanza in cui i giocatori potrebbero imbattersi,

Stiamo ricevendo numerose segnalazioni di account che fingono di essere parte del nostro team. Non sono parte del nostro gruppo, ma truffatori. Per favore siate prudenti.

In seguito gli autori di Stray hanno specificato che ogni comunicazione con i content creator e i media vengono condotte dal team tramite mail collegate ai domini ufficiali di fortyseven.com, annapurnapics.com o bluetwelvestudio.com.

Ogni fonte diversa da quelle potrebbe rappresenta una truffa e vi preghiamo di mandarci segnalazione in merito


I Blue Twelve Studio ricordano che per ogni dubbio è possibile contattare il team con una mail indirizzata a: stray@fortyseven.com.

I giocatori di Stray devono stare attenti alle truffe. Sono i Blue Twelve Studio, sviluppatori del gioco, a comunicarlo ufficialmente dal loro account Twitter

Vi ricordiamo inoltre che Stray è un gioco d’avventura in terza persona per PS5 sviluppato da BlueTwelve Studio e distribuito da Annapurna Interactive, in cui comandiamo un gatto alle prese con ostacoli e puzzle che deve affrontare un mondo popolato di robot che per ambientazione e colori ricorda una cybercity “alla Blade Runner”. In pratica dovremmo aiutare il gatto a tornare in superficie con l’aiuto di un drone, B-12 dotato di una speciale intelligenza artificiale.


Inoltre vi consigliamo di non giocare a Stray (e a qualsiasi altro gioco!) durante un temporale con fulmini.

stray
Fonte: Twitter

Articoli correlati

Condividi