Game Experience
LIVE

I server di Halo 3, Halo Reach e altri dell’era Xbox 360 sono stati spenti definitivamente

Fine di una vera e propria era, considerando l'importanza di Halo 3 per la storia e l'evoluzione degli sparatutto in prima persona online.

Microsoft e 343 Industries hanno da poche ore spento definitivamente i server per il matchmaking online dei capitoli di Halo dell’era Xbox 360, inclusi Halo 3, Halo: Reach e Halo 4 (così come anche il matchmaking Sparatoria di Halo 3: ODST).

Già mesi fa la compagnia aveva dato l’annuncio della chiusura dei server per la giornata del 13 gennaio 2022. Inoltre, un altro numero di servizi vari è stato disattivato allo stesso tempo, tra cui la Condivisione file, la Carriera, la personalizzazione del giocatore e le sfide in Halo: Reach e Halo 4.

Proprio nelle ultime ore di vita di classici immortali come Halo 3 e Reach i fan veterani della serie si sono precipitati nei server online per divertirsi un’ultima volta nella versione originali di questi giochi (che ricordiamo essere stati rimasterizzati per la Master Chief Collection) prima della chiusura del comparto multiplayer.

Il fascino del gioco originale, del menù originale, della colonna sonora e delle feature del tempo hanno da sempre mantenuto alcuni fan veterani incollati a questi giochi, soprattutto grazie alla retrocompatibilità di essi disponibile su Xbox One e Xbox Series X|S. Soprattutto Halo Reach aveva ancora un conteggio di giocatori connessi davvero niente male dopo tutto questo periodo di tempo.

Halo-3

Fortuna che dopo anni di condizione disastrosa gli sviluppatori di 343 Industries sono riusciti finalmente a far funzionare a dovere Halo: The Master Chief Collection, la collection comprensiva di campagne, multiplayer e altre modalità di Halo Combat Evolved Anniversary, Halo 2: Anniversary, Halo 3, Halo 3: ODST, Halo: Reach e Halo 4.

Dunque non tutto è andato perduto. Voi cosa ne pensate di questo avvenimento a dir poco storico per il mondo dei videogiochi? Continuerete a giocare a questi titoli sulla Master Chief Collection o preferite “andare avanti”?

https://www.windowscentral.com/sites/wpcentral.com/files/styles/xlarge/public/field/image/2022/01/x360-halo-sunset-chart.jpg

Nel caso, vogliamo ricordare che Halo: The Master Chief Collection è disponibile all’acquisto per le piattaforme PC Windows 10/11, Xbox One e Xbox Series X|S, anche se potete trovarlo senza costi aggiuntivi all’interno del catalogo di Xbox Game Pass, sia per PC che per console.

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi