Game Experience
LIVE

PlayStation Spartacus proporrà una sostanziale differenza da Xbox Game Pass

Jason Schreier svela altre informazioni sul servizio di Sony.

In queste ore Jason Schreier ha pubblicato un nuovo articolo dedicato interamente a Project Spartacus, nuovo ed ipotetico servizio in abbonamento per console PlayStation che, stando a questo nuovo report, Sony Interactive Entertainment dovrebbe annunciare tra ormai pochi giorni, precisamente già nel corso dell’imminente prossima settimana.

Oltre a questo importante dettaglio riguardante le tempistiche dell’annuncio, il celeberrimo ed affidabile giornalista del mondo dei videogiochi di cui sopra ha condiviso anche alcune informazioni riguardanti la reale natura di questo nuovo servizio del colosso proveniente dal Paese del Sol Levante, con i contenuti che questo nuovo servizio targato Sony Interactive Entertainment dovrebbe proporre molto presto ai propri abbonati.

E proprio in tal senso, Jason Schreier ha ribadito quello che già credevano in molti da un po’ di settimane a questa parte: Project Spartacus ed Xbox Game Pass saranno contraddistinti da una netta e sostanziale differenza: il servizio in abbonamento del colosso giapponese non offrirà al proprio in interno, sin dal lancio, i titoli tripla A più importanti in arrivo su console PlayStation.

Niente giochi al D1 su PlayStation Spatacus, svela Jason Schreier

E questa è una differenza davvero molto, molto importante con l’offerta proposta da Microsoft attraverso il proprio servizio in abbonamento, visto che ricordiamo come il celeberrimo ed apprezzato Xbox Game Pass offra ai propri abbonati sin dal giorno di lancio non soltanto tutti i titoli sviluppati direttamente dagli Xbox Game Studios, ma anche quelli realizzati dall’intera Bethesda e da Activision Blizzard.

E quindi no, Project Spartacus di PlayStation non erediterà questa importante feature, con il buon Jason Schreier che ha affermato con una certa sicurezza quanto segue:

“Il nuovo servizio non accoglierà i più grandi titoli al lancio. È improbabile che God of War Ragnarök, ad esempio, sia offerto subito sulla piattaforma di streaming, ci ha informato una fonte vicina a Sony”.

Ovviamente è bene segnalare come quantomeno al momento della stesura di questo articolo si tratta di informazioni non confermate ufficialmente da Sony Interactive Entertainment, ma è altresì corretto precisare come Jason Schreier sia senza alcun dubbio il giornalista e l’insider più affidabile ad autorevole dell’industria in questione.

A questo punto continuate a seguirci per non perdervi l’annuncio ufficiale di Project Spartacus che dovrebbe avvenire nel corso della prossima settimana, che terminerà sabato 2 aprile 2022.

playstation-spartacus
Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi