Game Experience
LIVE

PlayStation, Shuhei Yoshida prende in giro gli NFT alla GDC 2022

Il dirigente di PlayStation ha condiviso una battuta durante la GDC di quest'anno.

In queste ore è andato in scena quello che possiamo definire come un vero e proprio simpatico siparietto nel corso della GDC, con un noto dirigente di PlayStation, Shuhei Yoshida, che ha deciso di rispondere con fare ironico a quello che appare sempre di più come un vero e proprio tormentone che sta scatenando da settimane intere accese discussioni a riguardo: ci stiamo riferendo ai chiacchierati NFT.

Ebbene, entrando nello specifico della questione, il boss della divisione indie, ha partecipato ad alcune delle conferenze organizzate in occasione della Game Developers Conference 2022, avendo ovviamente avuto l’occasione di poter incontrare tutta una serie di sviluppatori di videogiochi sparsi per la struttura.

E come segnalato da Sam Machkovech, noto editor del portale online Ars Technica, il buon Shuhei Yoshida ha prima avuto il piacere di incontrare Justin Truman, il General Manager di Bungie, team di sviluppo con sede in quel di Seattle entrato a far parte di recente di Sony Interactive Entertainment, a fronte di un investimento di ben 3,6 miliardi di dollari, e poi ha incontrato uno sviluppatore di Guerrilla Games.

Il dirigente di PlayStation ha condiviso una battuta dedicata agli NFT

E proprio in compagnia di questo sviluppatore del team olandese a cui dobbiamo la saga di Killzone, oppure i recenti ed apprezzati Horizon Zero Dawn ed Horizon Forbidden West, il simpatico Yoshida ha colto l’occasione per dare vita ad un siparietto decisamente divertente e sulle righe, con il dirigente di PlayStation che ha condiviso una battuta incentrata interamente sugli NFT.

Infatti il boss della divisione indie di PlayStation si è rivolto all’improvviso verso lo sviluppatore di Guerrilla Games, affermando quanto segue con un tono decisamente divertito, e con un gran sorriso stampato sul volto: 

“Guarda quest’armatura di Aloy… solo TU puoi averla!”

Ovviamente non è per nulla difficile notare il collegamento diretto con gli NFT, nuovo sistema di token digitali che ricordiamo permette agli utenti di poter acquistare un bene digitale “unico”, non replicabile, ovviamente a fronte di un acquisto diretto effettuato attraverso la moneta reale.

E stando all’editor di Ars Technica, questo simpatico siparietto ha rivelato come in quel di Sony Interactive Entertainment non abbiano assolutamente intenzione di adottare i discussi NFT, a differenza di altri publisher del mondo dei videogiochi come per esempio Ubisoft e Konami.

Proprio riguardo a quest’ultimo elemento però, ci teniamo a segnalare come potrebbe essersi trattata di una semplice battuta da parte di Yoshida, e che proprio per questo motivo non rappresenta il pensiero generale dei dirigenti di Sony Group Corporation riguardo agli NFT.

PlayStation 5
Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi