Game Experience
LIVE

PlayStation Spartacus, un nuovo report ne anticipa l’annuncio

Jason Schreier anticipa l'annuncio del servizio.

Dopo le tante indiscrezioni che hanno letteralmente inondato il web nelle scorse settimane, Bloomberg ha rivelato che Sony Group Corp. è ormai in procinto di presentare al pubblico PlayStation Spartacus, un nuovo servizio di abbonamento dei videogiochi per PlayStation che dovrebbe essere annunciato già durante la prossima settimana.

Questo nuovo ed interessante report è stato pubblicato da quello che possiamo definire senza paura di smentita come uno dei giornalisti ed insider più affidabili del mondo dei videogiochi: ci stiamo riferendo a Jason Schreier. Il giornalista ha inoltre affermato di essere entrato a conoscenza di questa importante informazione direttamente da alcune persone, che hanno familiarità con i piani del colosso giapponese, ma che sono volute rimanere anonime per evitare ripercussioni legali, visto che si tratta di piani segreti.

Il servizio, in fase di sviluppo con il nome in codice Project Spartacus, rappresenta la proverbiale risposta di Sony Interactive Entertainment all’Xbox Game Pass di Microsoft Corp., una sorta di Netflix per il mondo dei videogiochi che ha accumulato oltre 25 milioni di abbonati dal suo rilascio, ormai avvenuto qualche anno fa.

PlayStation sarebbe ormai pronta a presentare Project Spartacus

Stando al buon Schreier inoltre, il nuovo servizio del colosso giapponese debutterà con una ricca gamma di giochi di successo degli ultimi anni, combinando sostanzialmente due delle sue attuali offerte, PlayStation Now e PlayStation Plus.

I clienti potranno scegliere tra più livelli che offrono cataloghi di giochi moderni e classici delle vecchie generazioni PlayStation. I documenti ottenuti da Bloomberg l’anno scorso hanno rivelato che il livello più costoso darà ai giocatori anche l’accesso a demo estese, oltre a permettergli di riprodurre in streaming i giochi attraverso la propria connessione internet.

A differenza però di quanto avviene con Xbox Game Pass, Project Spartacus non dovrebbe proporre i titoli tripla A targati Sony Interactive Entertainment sin dal loro giorno di lancio. Volete un esempio a riguardo? Con il Game Pass è possibile ottenere sin dal D1 Starfield, mentre invece per esempio God of War Ragnarök non dovrebbe essere inserito sin da subito all’intero del servizio in abbonamento del colosso giapponese.

Propject-spartacus-PlayStation
Fonte: Bloomberg

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi