Game Experience
LIVE

Outriders Worldslayer, rivelati nuovi dettagli dagli sviluppatori

Gli sviluppatori hanno svelato nuovi dettagli

Durante il Summer Game Fest 2022, People Can Fly ha presentato il primo vero sguardo all’espansione Worldslayer di Outriders con un trailer. In Worldslayer, potrete affrontare nuove sfide in modalità cooperativa drop-in e drop-out. Aspettatevi nuove ambientazioni, nuovi nemici e nuove caratteristiche, sia in single-player che in co-op.

L’espansione sarà caratterizzata da un nuovo albero delle abilità, che sblocca due nuovi percorsi per i personaggi esistenti. Il nuovo albero delle abilità consente di sfruttare il potere dei nativi di Enoch, i PAX, e di guadagnare punti abilità giocando i nuovi contenuti. C’è anche una nuova attività endgame ripetibile: la Prova di Tarya Gratar, un nuovo livellamento Ascensione e un sistema di progressione a lungo termine con 200 livelli.

Successivamente, tramite un comunicato stampa, gli sviluppatori hanno fatto la seguente dichiarazione:

“In WorldSlayer abbiamo voluto creare un’esperienza nuova che potesse espandere tutte le caratteristiche che i nostri giocatori hanno adorato di più sin dal lancio originale di Outriders. La nuova e accattivante storia di WorldSlayer si lega direttamente all’endgame e prepara il vostro ingresso alla Prova di Tarya Gratar. L’endgame è stato creato per unire davvero tutte le funzionalità nuove ed ampliate di WorldSlayer e per offrire ai nostri giocatori più incalliti un’esperienza soddisfacente con centinaia di ore di gioco in termini di progressi significativi”.

Vi ricordiamo infine che Outriders Worldslayer sarà disponibile su PlayStation 5, PlayStation 4, Xbox Series X|S, Xbox One, PC (SteamEpic Windows Store), Google Stadia Nvidia GeForce Now dal 30 giugno 2022.

La nostra Recensione di Outriders

Se siete interessati, vi rimandiamo alla nostra recensione di Outriders, che potete trovare a questo link.

“Outriders ha attraversato un periodo di lancio burrascoso, minato da problemi di varia natura che hanno ridotto drasticamente un’esperienza di gioco potenzialmente di altissimo livello. Il trascorrere delle settimane ha sicuramente giovato a Outriders e la situazione continuerà a migliorare in futuro. Resta però lo scotto di un avvio disastroso che ha fatto perdere tempo e pazienza a molti giocatori, che potranno trovare ora più confronto in questa versione next gen, sicuramente più performante e godibile rispetto a quella PS4/Xbox One. Se poi possedete Xbox Series S/X e avete sottoscritto l’abbonamento al Game Pass, una prova all’ultimo titolo dei People Can Fly è d’obbligo.

Fonte: YouTube

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi