NINTENDO

Nintendo Switch è un continuo successo, ma per il CEO Furukawa non bisogna abbassare la guardia

Dopo aver pubblicato il rendiconto finanziario di Nintendo, il CEO Shuntaro Furukawa aveva riferito che Nintendo Switch si trovava a metà del suo ciclo vitale e che si erano già messi a lavoro per elaborare nuove esperienze che contraddistinguono da sempre Nintendo, ma guai a festeggiare il successo che Switch sta ottenendo!

Oltre 80 milioni di console vendute, un utile netto stimato sui 3,15 miliardi di euro sull’intero anno fiscale, insomma i team di ricerca e sviluppo possono guardare al futuro con più tranquilità e per i piani alti ci sta poco di cui preoccuparsi, o forse no?

Il presidente della società giapponese ha avvertito i suoi ed è categoricamente vietato abbassare la guardia come spiegato anche a Nikkei Business:

Non conta nulla quanto successo abbia ricevuto un prodotto, ci sarà sempre quel momento nel settore dell’intrattenimento in cui le persone si annoieranno e voranno cambiare. Molte volte abbiamo assistito a un’improvvisa flessione della nostra attività. Ecco perché non credo che la situazione sia diversa con Nintendo Switch, ogni anno può essere un momento critico. Dobbiamo fornire esperienze nuove e fresche, che siano sorprendenti per i nostri consumatori, non vogliamo essere dimenticati”

Nintendo Switch

Dunque la società non vuole dormire sugli allori, anzi vuole puntare ad offrire sempre nuove esperienz indimenticabili per i propri utenti come quella lista di titoli tanto attesi e pur ancora così lontani come il sequel di Zelda Breath of the Wild, Metroid Prime 4 e Bayonetta 3 su tutti.