Game Experience
LIVE

Neil Druckmann rivela che Naughty Dog sta lavorando a “quel gioco”

Di che gioco si tratterà?

In questi giorni si è tornato a parlare in modo più o meno insistente del nuovo titolo a cui sta lavorando Naughty Dog, apprezzato team di sviluppo americano capitanato da Neil Druckmann ed appartenente ai PlayStation Studios che ricordiamo ha rilasciato nel corso del mese di giugno 2020 The Last of Us: Parte II, uno dei titoli più apprezzati e premiati dell’anno scorso.

Dopo alcune indiscrezioni dei giorni scorsi, di cui vi abbiamo parlato ampiamente in questo articolo, segnaliamo in questo articolo come Druckmann, co-presidente dei Cagnacci e creative director di serie molto amate come Uncharted e The Last of Us, ha aggiornato la propria biografia dove è possibile scorgere la conferma di un nuovo gioco in sviluppo presso ND.

Il buon Nel Druckmann ha infatti scritto nella sua biografia di essere il co-presidente di Naughty Dog, avendo inoltre preso parte negli anni scorsi allo sviluppo di Uncharted 4: La fine di un Ladro, di The Last of Us e di The Last of Us: Parte II. Inoltre il noto game director ha precisato di aver preso parte alla realizzazione della chiacchierata Serie TV con protagonista Joel ed Ellie, prodotta da Sony Interactive Entertainment e da HBO.

Archiviati questi elementi tutti noti, segnaliamo la novità che ha attirato rapidamente le attenzioni di molto giocatori, nella biografia Druckmann menziona anche di aver preso parte allo sviluppo di “QUEL gioco futuro”. Purtroppo le informazioni condivise direttamente dal boss di Naughty Dog terminano qua, con i fan che hanno subito iniziato a fantasticare circa la natura di questo nuovo progetto. Di che gioco si tratterà? Continuate a seguirci per scoprirlo!

neil druckmann bio

Secondo molti si tratta del chiacchierato The Last of Us: Factions, titolo stand alone che dovrebbe essere incentrato interamente sul multiplayer, mentre invece per altri “QUEL gioco futuro” altri non fa che riferimento al gioco con ambientazione medievale di cui si è parlato ampiamente nei mesi scorsi.

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi