Game Experience
LIVE

Modern Warfare 2, un leak della campagna preoccupa i fan per il destino di un personaggio

I fan sono preoccupati in merito al destino di uno dei personaggi più amati di Modern Warfare.

I dataminer hanno setacciato i file di gioco di Modern Warfare 2, scoprendo in questo modo tutta una serie di informazioni interessanti come il nome e le posizioni delle missioni della campagna, con una di queste che ha attirato in particolar modo le attenzioni dei fan, facendoli preoccupare per il destino di un personaggio chiave della storia

I fan sono preoccupati in merito al destino di un personaggio in seguito ad un leak della campagna di Modern Warfare 2

Quindi sì, con la beta di MWII che è terminata da pochi giorni, ricordiamo come la campagna del nuovo titolo di Infinity Ward permetterà ai giocatori di seguire le vicende della Task Force 141 mentre visitano il Messico, Chicago e altri luoghi intorno al mondo.

Detto ciò, oltre alle sfide mimetiche con le armi, i dataminer di Call of Duty hanno analizzato meticolosamente i dati di Modern Warfare 2, scoprendo di conseguenza il nome, la posizione, la data, l’ora e i personaggi coinvolti nelle varie missioni della campagna.

Queste fughe di notizie sono state condivise nel subreddit GamingLeaksandRumours, con i giocatori che hanno immediatamente individuato una spaventosa somiglianza tra le missioni del capitolo rilasciato nel corso del 2009 e quello di questo nuovo titolo.

Ovviamente tenete bene a mente che poco più in basso in questo articolo ci sono spoiler per il capitolo originale di MW2 rilasciato nel 2009, oltre a potenziali spoiler per Modern Warfare 2 (2022).

Fatta questa doverosa premessa, secondo quanto scoperto dai dataminer, nella missione “Strike” scovata nei file del gioco è possibile vestire i panni di Ghost. E Strike si svolge nell’immaginario Urzikstan situato nella regione del Caucaso, al confine con Russia e Georgia.

Ed anche Loose Ends, la famigerata missione in cui Shepherd tradisce e uccide Ghost e Roach nell’originale Modern Warfare 2, si svolge nella regione del Caucaso, cosa questa che fa temere ai giocatori per le sorti del personaggio.

Inoltre come se non bastasse tutto ciò, c’è un’altra missione chiamata “Backstabbed” (che tradotto suona come “Pugnalata alle spalle“) in cui i giocatori prendono il controllo di Soap, quindi alcuni credono che questo sia un altro importante indizio del tradimento compiuto da Shepherd anche in questo nuovo gioco.

Tuttavia è bene segnalare come Backstabbed sembrerebbe aver luogo nel 2020, due anni prima di Strike, ragion per cui dando per buone queste dare il tradimento raccontato in questa missione dovrebbe riguardare dell’altro, ovviamente ammesso che le date siano corrette.

E proprio in tal senso le date scovate dai dataminer non sembrerebbero essere propriamente attendibili, visto che stando alle loro informazioni Soap è sia a Chicago che in Messico nella stessa data, suggerendo sostanzialmente come sia molto improbabile che tutte queste date siano accurate.

Modern Warfare 2
Fonte: Charlie Intel

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi