Game Experience
LIVE

Miglior publisher del 2021? Microsoft e Sony sul podio in base a Metacritic

Rispetto all'anno precedente, sia Microsoft che Sony hanno scalato significativamente le classifiche di Metacritic!

Quali publisher videoludici hanno pubblicato i migliori videogiochi del 2021? Proprio per rispondere a questa domanda, il portale Metacritic ha condiviso la classifica dei migliori publisher dell’anno in base ai punteggi ottenuti in media sul proprio sito web ufficiale.

Sono stati così raggruppati 12 mesi per capire quali sono stati i migliori e i peggiori publisher del 2021, basandosi soltanto sulla qualità dei videogiochi lanciati sul mercato durante l’anno in questione. Le vendite e le recensioni degli utenti non influiscono ovviamente su queste valutazioni; soltanto le recensioni della stampa specializzata che sono confluite nei vari Metascore sono state prese in considerazione.

Ebbene, Microsoft è stato il publisher del 2021 ad aver ottenuto il punteggio più alto di medie aggregate per i giochi pubblicati dal conglomerato Xbox Game Studios. Il colosso di Redmond si trovava al sesto posto della classifica l’anno precedente, arrivando ora al primo posto con un Metascore medio di 87,4. Viene segnalato che mai prima del 2021 una compagnia è riuscita a segnare un punteggio medio superiore all’85. Inoltre, Microsoft è riuscita a segnare una percentuale di gradimento del 100% con i propri titoli. Tre differenti videogiochi hanno segnato un punteggio medio di 90 o superiore, ottenendo la classificazione di “giochi grandiosi” e non solo di “giochi buoni” come gli altri.

Microsoft/Xbox Game Studios miglior publisher del 2021 in base ai dati raccolti da Metacritic, segue Sony Interactive Entertainment/PlayStation Studios al secondo posto nella classifica

I tre giochi che hanno raggiunto o superato il 90/100 sono stati Forza Horizon 5, Psychonauts 2 e la versione Xbox Series X di Microsoft Flight Simulator; il loro successo mette quasi in penombra Halo Infinite con i suoi 87 su 100. Riuscirà Microsoft a mantenere questa qualità una volta che Activision Blizzard verrà acquisita completamente?

Metacritic-Logo

Al secondo posto della classifica come miglior publisher videoludico del 2021 troviamo invece Sony Interactive Entertainment. Il publisher si trovava l’anno precedente al quarto posto, per cui possiamo vedere anche qui una scalata in positivo. Il punteggio medio ottenuto dalla compagnia che possiede i PlayStation Studios è stato di 81,3, con una percentuale di gradimento del 91% con i propri giochi.

Uscite come Ratchet & Clank: Rift Apart, Ghost of Tsushima Director’s Cut, Death Stranding: Director’s Cut, Destruction AllStars e MLB The Show 2021 hanno portato quindi Sony a un punteggio medio di 81,3. Destruction AllStars ha abbassato di parecchio la media del publisher, mentre invece Kena: Bridge of Spirits non è stato contato in quanto risulta autopubblicato da parte di Ember Lab. La compagnia non ha dunque ottenuto alcun punteggio di 90 o superiore, portando a casa zero giochi “grandiosi”.

Qui di seguito trovate uno screenshot dei primi dieci posti della classifica in questione, mentre dirigendovi a questo indirizzo potrete dare un’occhiata all’elenco in maniera più completa.

https://pbs.twimg.com/media/FPm0MnIXEAolXmr?format=jpg&name=900x900

Cliccando su questo link potete invece dare un’occhiata a quali sono stati nel 2021 i videogiochi che hanno ricevuti più punti Metacritic da parte dei recensori!

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi