Game Experience
LIVE

Microsoft mentì alla stampa quando trapelò la prima console Xbox

Sono stati rivelati di recente tanti dettagli interessanti sulla nascita della prima console Xbox, in occasione del 20° anniversario del brand e grazie anche al nuovo Museo Virtuale Xbox di cui abbiamo parlato pochi giorni fa.

In particolare, sembra che Xbox mentì apertamente alla stampa una volta che questa scoprì l’esistenza dietro le quinte di Microsoft di una console da gioco.

Next Gen Magazine è stato il primo portale a ricevere queste informazioni riservate sul nuovo progetto Xbox da parte di Microsoft, decidendo di chiamare la compagnia americana per ottenere dei commenti sulla situazione.

David Hufford del team di allora, rispose al telefono e poi diede subito con urgenza notizia ai suoi colleghi:

Riattaccai il telefono, corsi giù dalle scale dove c’era il team di ingegneri e dissi “oh mio dio, ragazzi, mi sa che ci hanno scoperto”.

Anche Seamus Blackley, colui che viene considerato come il “padre di Xbox”, ricevette un paio di telefonate su questa ipotetica console da gioco in sviluppo da parte di Microsoft e decise di mentire apertamente, giurando che in realtà stesse “lavorando alle API delle schede video 3-D FX per Windows“.

Dissi: “No, amico. Non so di cosa stai parlando. Cos’è Xbox? Di cosa stai parlando? Io sono il program manager per l’intrattenimento grafico di Windows. Sto lavorando alle API delle schede video 3-D FX per Windows.”

Stavo semplicemente mentendo.

Blackley ammise che quando ricevette una di queste chiamate stava proprio maneggiando alcuni dev kit della console in un magazzino. Comunque sia, la fonte dell’indiscrezione non sembra essere mai stata scoperta, ma Hufford ha affermato che “c’erano sicuramente alcuni impiegati del team che hanno fatto trapelare l’informazione” e che avrebbe ancora i suoi “sospetti su chi siano stati“.

XBOX-MICROSOFT

Che ne pensate? Se siete interessati in questo museo virtuale in 3D sulla storia di Xbox potete dirigervi a questo indirizzo.

Fonte: purexbox.com

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi