Game Experience
LIVE

Halo Infinite, la decisione di rinviare il titolo è stata fatta per i giocatori

Il direttore creativo di Halo Infinite Joseph Staten parla dell'impatto del rinvio di un anno e di un anno in più di sviluppo.

Halo Infinite di 343 Industries doveva originariamente essere un titolo di lancio per Xbox Series X/S, anche se è stato rinviato di più di un anno intero dopo che la reazione del pubblico al trailer di rivelazione del gameplay iniziale nel 2020 non è andata esattamente come previsto. Dopo il recente lancio della componente multiplayer del gioco, il direttore creativo Joseph Staten si è aperto su ciò che è successo esattamente dietro le quinte in questa durata.

In un’intervista con IGN, Staten ha parlato di come sia stata una decisione molto importante per tutto il team. Ha anche aggiunto che è stata una decisione che ha messo al primo posto i giocatori, e dalla reazione dei fan di tutto il mondo, sembra che l’attesa sia valsa la pena.

“[C’era] un’enorme quantità di pressione per mantenere la rotta. Penso che un esempio davvero meraviglioso di leadership Xbox che fa la cosa giusta per i nostri fan, facendo la cosa giusta […] per i giocatori, anche se li ha feriti, anche se ci sono stati costi associati a questo. È stata una decisione al 100% incentrata sui giocatori, e sono molto orgoglioso dello studio e di Xbox per aver preso questa decisione”.

Parlando con Eurogamer, Staten si è anche aperto su come il tempo di sviluppo extra ha avuto un impatto sul gioco, citando che il team è stato in grado di garantire che il gioco funzionasse alla grande su tutte le piattaforme.

Ci sono molti altri esempi che potrei fare, non ultimo l’essersi assicurati che girasse bene su tutte le piattaforme. Ci siamo semplicemente impegnati a seguire alcuni principi, quindi su una manciata di importanti obiettivi, seguendoli per la campagna e il multiplayer.

Mentre il multiplayer di Halo Infinite è disponibile per i fan per giocare in questo momento, c’è ancora una breve attesa per la sua campagna, che verrà lanciata l‘8 dicembre. Le anteprime date alla stampa dipingono un quadro positivo, anche se resta da vedere come l’intero pacchetto se la caverà all’uscita.

Fonte: GamingBolt

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi