Game Experience
LIVE

Mass Effect 5, i doppiatori di Shepard vogliono essere coinvolti

Ecco le parole di Jennifer Hale e Mark Meer

Con Mass Effect: Legendary Edition uscito a maggio, la classica trilogia fantascientifica è tornata sotto i riflettori. Siamo ancora lontani da qualsiasi nuovo titolo nell’universo di Mass Effect, ma i vecchi giochi di ruolo rimangono enormemente influenti sul genere. C’è ancora molto da discutere della trilogia originale, compresa la recitazione vocale stellare. Una parte enorme dell’impatto del gioco viene da Jennifer Hale e Mark Meer, che hanno interpretato il comandante Shepard.

n un’intervista con GamesRadar in occasione del ME N7 Day, Jennifer Hale e Mark Meer, i doppiatori di Shepard hanno discusso del futuro della serie Mass Effect e di come entrambi vogliono farne parte. Ecco le parole di Hale:

Mi piacerebbe tornare e fare tutto in questo universo. Ne abbiamo già parlato con l’intervistatore precedente, l’universo di Mass Effect è così pienamente realizzato e così ben pensato che sembra un luogo vivente. Voglio solo vedere più storie in questo universo e io sto solo parlando come fan, non come doppiatore che spera di ottenere un lavoro, ma come fan dello show, come fan dell’universo, voglio vedere più storie“.

mass effect

Successivamente Meer ha condiviso alcune idee sull’ipotetica storia che potrebbe essere raccontata nel nuovo capitolo di ME, riferendosi nella parte finale alla serie animata Marvel What If:

Farò un esempio a caso, non ho conoscenze interne, ma mi piacerebbe vedere cose ambientate durante la Guerra del Primo Contatto, mi piacerebbe andare ancora più avanti nel futuro. Potrei quasi vedere un gioco ambientato in cui si gioca con i Prothean, come se fosse un’ambientazione che racconta la storia. Ci sono così tante possibilità, è quasi infinita. E poi mi piacerebbe vedere Mass Effect…What If?

Fonte: GamesRadar

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi