Game Experience
LIVE

Life is Strange Remastered è ora giocabile a 60fps su PS5 e Series X

Il titolo è ora giocabile a 60 fotogrammi al secondo

Life is Strange Remastered Collection è finalmente giocabile a 60fps su PlayStation 5 Xbox Series X, grazie a un nuovo aggiornamento disponibile per il download.

Nella collezione sono inclusi Life is Strange Remastered e Before the Storm Remastered, entrambi i quali possono ora essere goduti a 60fps sulle console di nuova generazione. Purtroppo, parlando della famiglia Xbox, questo aggiornamento si applica solo alle console Series X, quindi se state giocando il gioco su una Series S, sarete limitati a soli 30fps.

L’aggiornamento apporta anche alcune altre correzioni su tutte le console. Potete controllare l’elenco completo dei cambiamenti nelle note della patch.

Life Is Strange Remastered

La nostra Recensione di Life is Strange: True Colors

Se siete interessati, cliccate al seguente link per leggere la nostra recensione di Life is Strange: True Colors.

“Life is Strange: True Colors è un’avventura narrativa confezionata con cura, staccata dai suoi predecessori e che non pretende di inseguire temi sociali particolari, ma parla di tematiche vere ed attuali, di quotidianità attraverso la maschera della finzione. Quella di Alex è semplicemente la metafora di una ragazza come tante, il cui potere è un’espressione delle emozioni che o”gni giorno ci troviamo ad ingabbiare o ad accettare, nel bene o nel male.

Il titolo dà vita a scenari ed atmosfere evocative, degni di un film, e a personaggi tridimensionali che fanno sorridere, piangere, tremare. La trama non brillerà per originalità, ma la cura per i dettagli, la musica, l’interpretazione degli attori fanno di questo titolo un degno successore del primo Life is Strange, convincente ed intrigante al punto giusto.”

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi