Game Experience
LIVE

Il mercato videoludico degli hardware arriverà a 135 miliardi di dollari entro il 2026

Previsioni ottimistiche quelle di DFC Intelligence

Un report recentemente pubblicato da DFC Intelligence prevede una crescita per il mercato videoludico molto costante, che porterà il mercato hardware dagli 81 miliardi di dollari che vale oggi (2021), a 135 miliardi di dollari entro il 2026. Una crescita notevole in quella che si può considerare una visione del futuro quantomeno ottimistica.

Si parla infatti di una crescita del 64% nel giro dei prossimi cinque anni. La stima include il valore del mercato delle console ma anche del mercato hardware PC dedicato al gaming, nonché accessori come headset, controller supplementari, tastiere e molto altro ancora. Non sono conteggiati invece due prodotti che comunque giocano un ruolo di primario dominio nel panorama videoludico odierno: smartphone e tablet.

Sarebbe già in corso da diversi anni, stando a DFC Intelligence, un’espansione del mercato hardware, e a modo suo la crisi per la pandemia da COVID-19 ha dato una notevole spinta ulteriore. Da tutto ciò la ragione per cui le stime sono tanto ottimistiche: gli analisti che hanno redatto questo report prevedono un metaforica esplosione del mercato entro il 2026.

A dominare la crescita dei settori citati è il mercato PC, seguito dal settore console guidato da Nintendo, compagnia che deve più della metà delle sue entrate (16 miliardi) proprio alle vendite hardware. Non se la cava altrettanto bene Microsoft, ma probabilmente tutto ciò si può considerare una conseguenza (probabilmente prevista) dell’attuale strategia Microsoft concentrata sulla crescita dell’ecosistema digitale Xbox piuttosto che sulla vendita dei suoi hardware.

A dominare la crescita è il mercato di hardware di fascia alta, come dimostra la scarsità di console Xbox Series X, mentre la fascia inferiore di Xbox Series S, pur vendendo bene in molti mercati, risulta più facilmente reperibile. Fa testo anche la forte richiesta di Nintendo Switch OLED, andata a ruba in molti paesi, gli stessi nei quali un modello come Nintendo Switch Lite faticava a vendere.

console npd

Lo sapevi che si prevede anche un boom del settore cloud gaming?

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi