Game Experience
LIVE

Halo di Paramount+ non convince il co-creatore Marcus Lehto, che non riconosce il soggetto:

Quello mostrato non è l'Halo che lui ha contribuito a creare

Film e serie sono due media molto vicini ai videogiochi, eppure le loro interazioni sono spesso catastrofiche. Non fa differenza la serie Halo, in onda su Paramount+, che fin dal primo episodio pubblicato ha generato la solita, e prevedibile, ondata di sdegno da parte dei fan che vorrebbero le cose fatte in modo diverso, rispettando maggiormente quello che è il soggetto originale che, invece, a conti fatti risulta parecchio annacquato e tanto cambiato da essersi snaturato.

Marcus Lehto, co-creator di Halo, dichiara addirittura di non riuscire a riconoscere il soggetto:

In risposta ad alcuni tweet piuttosto critici verso la serie Lehto ha detto: “Non sono sicuro da dove venga l’ispirazione per lo show. Non è l’Halo che ho fatto io”. E se perfino il suo creatore non arriva a riconoscere la serie, allora la situazione è veramente grave. Dopotutto nessuno pretende la fedeltà al 100%, ma quantomeno lo spirito fondamentale di un soggetto andrebbe rispettato nel elaborarne una trasposizione.

In termini prettamente numerici la serie Halo di Paramount+ è stata lanciata dietro enormi aspettative, risultando un grande successo per la piattaforma. Dal punto di vista critico, invece, nonostante le molte visualizzazioni, la serie è finita con lo spaccare in due il pubblico: da un lato c’è chi vorrebbe maggiore (se non totale) fedeltà al soggetto, e dunque accusa la serie di averlo snaturato. Dall’altro lato chi non si preoccupa di queste modifiche, o chi conosceva poco la saga e dunque non può riconoscere questi drastici cambiamenti nella sua natura.

Marcus Lehto ha poi aggiunto che il suo commento non vuole essere una critica negativa alla serie, che non si sente in posizione di condannare in termini qualitativi, ma si dice perplesso per il modo totalmente differente dall’originale in cui il soggetto sta venendo sfruttato e presentato al pubblico del piccolo schermo. Voi avete visto Halo su Paramount+? Avete apprezzato quanto visto nonostante tutto, o vi siete trovati a storcere il naso in più occasioni? Infine: avreste preferito un soggetto più fedele all’originale, o state bene anche cosi? Scopriamo da che parte state!

Intanto Halo Infinite, ultima installazione videoludica della serie, ha visto l’introduzione di nuove mappe per la modalità Last Spartan Standing. Potete leggere a riguardo in questo articolo disponibile nel link in sovraimpressione qui. Da poco il gioco, disponibile sulle piattaforme Xbox di vecchia come di nuova generazione, ha visto reintrodotte anche le skill jump, che furono in origine rimosse da diverso tempo.

halo
Fonte: The Gamer

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi