Game Experience
LIVE

Diversi giochi Xbox 360 ricevono patch in vista dell’evento 20th Anniversary

Microsoft sta forse tramando qualcosa con i titoli retrocompatibili?

Diversi videogiochi Xbox 360 retrocompatibili su Xbox One e Xbox Series X|S, inclusi molti titoli di Bethesda Softworks, hanno da poco ricevuto delle patch alquanto misteriose.

Questo proprio in vista dell’evento intitolato Xbox 20th Anniversary, che si terrà infatti questa sera 15 novembre alle ore 19:00 italiane.

Si è già parlato della possibilità di vedere in questa occasione qualche annuncio su un potenziamento della retrocompatibilità di Xbox e questi aggiornamenti apparsi misteriosamente potrebbero aver suggerito qualcosa in tal senso.

Tra i giochi che hanno ricevuto degli aggiornamenti troviamo Fallout 3, Fallout: New Vegas, The Elder Scrolls IV: Oblivion, Fable: Anniversary, Fable 3, Dead Space, Dead Space 3, Dragon Age Origins e Dragon Age 2. Tuttavia, il contenuto di questi update rimane al momento avvolto nel mistero, come segnala anche il portale VideoGamesChronicle.

Microsoft ha già dichiarato che durante l’evento per i 10 anni di Xbox non verranno annunciati nuovi giochi, ma che verrà dato comunque uno sguardo speciale al passato della compagnia videoludica.

Segnaliamo che, secondo alcune voci di corridoio e più o meno qualche indizio attendibile, Microsoft starebbe pianificando anche un altro annuncio importante per questo evento. Sembra infatti che proprio in concomitanza con la presentazione verrà lanciato anticipatamente il comparto multiplayer di Halo Infinte (secondo alcuni rumro con tanto di demo della campagna a giocatore singolo).

xbox-retrocompatibilità-2

Che ne pensate? Siete interessati a vedere retrocompatibile qualche gioco in particolare?

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi