Game Experience
LIVE

Battlefield 2042, persino i cheater stanno tornando su Battlefield V

Non solo i giocatori stanno tornando su Battlefield V

Sono passati solamente due mesi dall’uscita di Battlefield 2042 e il suo predecessore lo sta regolarmente superando per numero di giocatori su Steam. Al tempo della sua uscita, Battlefield V è stato pesantemente criticato, ma dopo un paio di grossi aggiornamenti, il titolo di DICE è migliorato molto. Alcuni update sono stati ottimi ma i fan non se ne sono resi conto fino ad ora, tuttavia. Lo scorso novembre, lo studio ha presentato ai fan Battlefield 2042, un titolo colmo di promesse non mantenute e nel giro di un paio di settimane, l’odiato Battlefield 5 è diventato molto più popolare. I giocatori stanno tornando al gioco, cheater compresi!

A posteriori, la differenza tra i due giochi sembra impressionante. Quindi non sorprende che i giocatori stiano tornando al titolo precedente. Insieme ai giocatori di ritorno, è arrivata anche un’ondata di cheater e hacker in Battlefield V tre anni dopo la sua uscita.

Cliccate al seguente link per leggere la nostra recensione del gioco.

“Battlefield 2042 rappresenta la voglia di DICE non soltanto di lanciarsi verso il futuro degli FPS multigiocatore ma anche e soprattutto di onorare il passato. Il tridente di modalità proposto da Battlefield 2042 è pensato appositamente per accontentare tutti palati, dai più progressisti agli inguaribili romantici che ripensano ancora a Bad Company 2 con gli occhi a cuoricino. A tenere in piedi l’opera vi è però un sistema ancora acerbo, vittima di una politica di release a tutti i costi che ha inevitabilmente scoperto il fianco a diverse mancanze che Battlefield 2042 porta con se sugli scaffali dei negozi. Pochi contenuti a partire da mappe ed armi disponibili ed un’esperienza di gioco “tagliata” rispetto ai predecessori su diversi fronti del gameplay. Battlefield 2042 è un titolo che saprà sicuramente esprimersi in futuro ma manca ancora qualcosa.”

Fonte: The Gamer

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi