Game Experience
LIVE

Battlefield 2042: EA presenta la nuova modalità Hazard Zone

La guerra come non l'avete mai vista!

Electronic Arts lo aveva promesso ed ha deciso di mantenere la parola data, svelando proprio in questi istanti una nuova modalità di Battlefield 2042, nuovo capitolo della serie che ricordiamo approderà sul mercato di tutto il mondo tra poco più di un mese sia su console di vecchia che nuova generazione, oltre che su PC.

Il colosso canadese ha quindi pubblicato un nuovo trailer dedicato a Hazard Zone, una nuova modalità che arricchirà questo nuovo Battlefield, gettando sul campo di battaglia una gran quantità di soldati che, anche questa volta, avranno l’arduo compito di raggiungere la vittoria ad ogni costo, anche quando tutto sembra essere irrimediabilmente perduto.

Qui di seguito trovate il trailer di presentazione di Hazard Zone di Battlefield 2042, buona visione:

Qui sotto trovate tutte le informazioni su Hazard Zone:

Giocabile su tutte e sette le mappe di Battlefield 2042 All-Out Warfare, Hazard Zone è una modalità di gioco a quattro giocatori basata sull’estrazione, in cui i giocatori costruiranno una squadra in base allo stile di gioco. Ogni specialista porta una nuova risorsa e caratteristica alla squadra. I giocatori che cercano di creare una squadra offensiva possono considerare Webster Mackay e Maria Falck, che portano mobilità e guarigione in movimento alla fazione. Coloro che cercano un approccio più difensivo dovrebbero concentrarsi su Kimble “Irish” Graves o Pyotr “Boris” Guskovsky, il cui sistema di fortificazione e il sistema di guardia SG-36 aiuteranno la vostra squadra a bloccare un’area della mappa. Quando i restanti Specialisti per il lancio saranno rivelati, i giocatori vedranno più modi per adattare la loro squadra al loro stile di gioco nella Hazard Zone.
I giocatori vorranno creare delle squadre che siano le migliori nel raggiungere il loro obiettivo di recuperare le Unità Dati sparse per il campo di battaglia. Questo compito deve essere completato mentre si combatte contro le squadre avversarie, che hanno lo stesso obiettivo, così come le sfide ambientali ad esempio un inarrestabile Tornado che colpisce in momenti imprevisti, e forze di occupazione letali che prosciugano le risorse e allertano i nemici vicini.
Una partita di Hazard Zone consiste di cinque fasi principali – Strategia & Equipaggiamento, dove i giocatori confermano il loro punto di inserimento, scelgono il loro specialista e selezionano il loro equipaggiamento e i loro potenziamenti tattici; Inserimento, distribuzione dei punti di inserimento predeterminati; Recupero, dove le squadre dispiegheranno il loro scanner Intel e affronteranno le squadre nemiche, le forze di occupazione e il mondo stesso; Prima Estrazione, la prima di due opzioni per garantire la sopravvivenza; Ultima Estrazione, in cui le squadre rimanenti devono combattere su chi fuggirà e chi morirà nel tentativo. Le scelte che i giocatori faranno avranno un grande impatto sul successo della squadra; scegliere il giusto mix di specialisti, armi, gadget e potenziamenti tattici è la chiave per la sopravvivenza. I giocatori sperimenteranno partite veloci da 15-20 minuti a 32 giocatori con Xbox Series X|S, PlayStation 5 e PC o partite a 24 giocatori su mappe più piccole con Xbox One e PlayStation 4.
Le squadre che portano a compimento con successo l’estrazione con successo da Hazard Zone riceveranno una ricompensa base, oltre a premi aggiuntivi in ​​base alla quantità di Unità Dati con cui sono fuggiti. I giocatori in Hazard Zone vengono ricompensati in due modi: XP assegnati alla loro progressione di livello generale/avanzamento del Pass Battaglia, così come Dark Market Credits (DMC) – la valuta che i giocatori utilizzeranno per selezionare armi, equipaggiamento e potenziamenti tattici all’inizio di ogni partita Hazard Zone, dando loro un vantaggio in battaglia. Questi miglioramenti vanno da aumenti di munizioni, tempi di ricarica più rapidi e spazio di archiviazione aggiuntivo fino alle resurrezioni per i compagni di squadra caduti. Più giocatori Intel si riuniscono, più XP guadagnano e più DMC ricevono.
Inserisci. Proteggi le unità. Sopravvivi ed estrai!

Cliccate al seguente link per leggere il nostro provato dell’Open Beta, ma intanto vi segnaliamo come nei giorni scorsi non pochi insider ed utenti abbiano affermato di preferire un nuovo rinvio del gioco pur di mettere a posto l’intera situazione.

Vi ricordiamo infine che Battlefield 2042 sarà disponibile in tutto il Mondo dal 19 Novembre 2021 su PlayStation 4, PlayStation 5, le console della famiglia Xbox One, le nuove Xbox Series X e Series S ed infine l’ovvio PC, mentre invece l’accesso anticipato è fissato al 13 dello stesso mese.

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi