Game Experience
LIVE

Insider e fan sperano in un nuovo rinvio di Battlefield 2042 dopo l’Open Beta

In questo modo il gioco potrebbe approdare nei negozi con una versiono molto più pulita.

Electronic Arts e DICE hanno tenuto l’Open Beta di Battlefield 2042 durante la scorsa settimana, permettendo in questo modo a tutti i fan del gioco di poter provare con mano la celeberrima modalità Conquista del gioco con ben 128 giocatori riversati tutti insieme sul campo di battaglia.

Non tutto però è andato propriamente per il verso giusto, con questa versione di prova del nuovo capitolo della serie di Battlefield che ha presentato non pochi problemi di natura tecnica, cosa questa che effettivamente ha portato in molti a pensare che il publisher canadese dovrebbe andare ad effettuare un nuovo rinvio del titolo.

In questo modo infatti permetterebbe al team di sviluppo di andare a ripulire il codice di gioco, offrendo al pubblico una versione definitiva di Battlefield 2042 molto più rifinita e senza fastidiosi bug che possono rovinargli in modo importante la loro esperienza di gioco.

Difatti secondo loro il nuovo capitolo della serie è decisamente carico di potenziale, ma un rilascio frettoloso manderebbe tuutto all’aria, rendendo completamente vano l’ottimo lavoro svolto fino ad adesso da DICE. Tra questi utenti desiderosi di un nuovo rinvio del gioco troviamo anche Tom Henderson, celebre insider del mondo dei videogiochi, convinto che spostare nuovamente la data di uscita di Battlefield 2042 non potrà che fargli del bene.

Della stessa linea di pensiero è anche l’insider ModernWarzone, convinto che la Open Beta di 2042 abbia sì messo in mostra un gioco dal grande potenziale, ma al tempo stesso abbia reso chiaro come sia al momento molto meno rifinito e “pulito” rispetto a quanto mostrato dalle versioni Beta di Halo Infinite e di Call of Duty: Vanguard.

Cliccate al seguente link per leggere il nostro provato dell’Open Beta.

Vi ricordiamo infine che Battlefield 2042 sarà disponibile in tutto il Mondo dal 19 Novembre 2021 su PlayStation 4, PlayStation 5, le console della famiglia Xbox One, le nuove Xbox Series X e Series S ed infine l’ovvio PC, mentre invece l’accesso anticipato è fissato al 13 dello stesso mese.

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi