Game Experience
LIVE

Amouranth ha acquistato un’azienda di giocattoli per piscine gonfiabili

Amouranth colpisce ancora!

La celeberrima Kaitlyn ‘Amouranth’ Siragusa, anche detta l’imperatrice delle vasche idromassaggio in quel di Twitch, ha annunciato di aver acquistato un’azienda di giocattoli per piscine gonfiabili. La ragazza, nota per aver messo in seria crisi la nota piattaforma viola e le sue regole, a causa ovviamente dei contenuti da lei realizzati un po’ troppo hot e spinti, ha iniziato anche a vestire i panni da provetta imprenditrice.

La ventisettenne americana non ha infatti soltanto annunciato l’importante operazione di cui sopra, ma ha anche spiegato il perché del suo nuovo acquisto attraverso il suo secondo account Twitter, @wildkait. Grazie ad esso infatti la celeberrima Amouranth pubblica di frequente molti dettagli sulle sue iniziative imprenditoriali, come quando ha deciso d’investire qualche tempo fa in una stazione di servizio, dovendo in seguito far fronte ad una perdita di circa $ 110.000.

Questa volta la ragazza ha quindi deciso di investire in un’azienda di giocattoli per piscine, o più specificamente, un “produttore di accessori per piscine di consumo, accessori e prodotti per giochi gonfiabili“. Secondo il suo thread sull’argomento, la società in cui sta investendo guadagna circa $ 15 milioni all’anno, con gli ultimi due anni in calo a causa della pandemia da COVID-19.

E sì, come suggerisce con forza la cifra di cui sopra, questa è un’azienda piuttosto grande, capace di vendere giocattoli da biliardo sia ai fornitori di Amazon che a quelli di Costco. Oltre a creare giocattoli gonfiabili con cui giocare in piscina, la stessa attività produce anche luci galleggianti per piscine che sono apparse in molte live streaming su Twitch, ovviamente all’interno della categoria dedicata Hot Tub.

Qui sotto trovate il messaggio pubblicato da Amouranth:

Fonte: PCgamer

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi