Game Experience
LIVE

Unity potrebbe essere acquisita da AppLovin per 17 miliardi di dollari

Ma ci sono vari ostacoli affinché l'acquisizione venga completata.

Dopo l’annuncio avvenuto nel corso della giornata di ieri, riguardante una partnership tra Microsoft ed Unity e dedicata principalmente al cloud, stando ad un nuovo report condiviso direttamente da Reuters, la società di software di gioco AppLovin Corp ha fatto un’offerta per acquisire la piattaforma celebre per il motore grafico omonimo, attraverso un accordo dal valore complessivo di ben 17,54 miliardi di dollari.

AppLovin ha quindi offerto $ 58,85 per ogni azione di Unity, cifra questa che rappresenta un premio del 18% rispetto al prezzo di chiusura di lunedì delle azioni della compagnia che dovrebbe essere acquisita. Stando al report del noto portale online di cui sopra, AppLovin ha assunto dei consulenti per elaborare un’offerta dopo che la società nota in tutto il mondo per il motore grafico ha dichiarato il mese scorso che avrebbe acquisito ironSource a fronte di un investimento da 4,4 miliardi di dollari.

Unity potrebbe presto essere acquisita per una cifra di 17 miliardi di dollari

Stando quindi alle fonti che hanno familiarità con questa eventuale acquisizione, per far sì che questa operazione vada in porto il consiglio di Unity dovrà annullare l’accordo con ironSource. Ed in base all’accordo proposto, l’amministratore delegato della compagnia acquisita, John Riccitiello, diventerà l’amministratore delegato dell’attività combinata, mentre l’amministratore delegato di AppLovin, Adam Foroughi, assumerà il ruolo di direttore operativo.

Detto questo, la società che ha stretto proprio nella giornata di ieri l’accordo con Microsoft ha riferito che il suo consiglio valuterà l’offerta. Per chi non le conoscesse, entrambe le società producono software utilizzato nello sviluppo dei videogiochi. Il software di Unity è stato utilizzato per creare alcuni dei titoli più giocati sul mercato come Call of Duty: Mobile e Pokemon Go, mentre AppLovin aiuta gli sviluppatori a far crescere e monetizzare le loro app.

Infine vi segnaliamo le dichiarazioni di Serkan Toto, fondatore della società di consulenza per l’industria dei giochi Kantan Games, che ha affermato con non poca sorpresa quanto segue:

“L’accordo sorprende tutti nel settore. Si tratta di una società da 15 miliardi di dollari che insegue un’azienda dal valore di 15 miliardi di dollari. È un tentativo disperato di consolidarsi e le possibilità che questo accordo avvenga sono molto scarse”.

Le azioni di AppLovin, con sede a Palo Alto, in California, quotate in borsa lo scorso anno, sono scese del 9,9% in seguito a questo report, mentre invece quelle di Unity sono aumentate dell’1% nella sessione di negoziazione mattutina.

Applovin-unity
Fonte: Reuters

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi