Game Experience
LIVE

Prey, il regista ha preso ispirazione da God of War per alcuni elementi

Dan Trachtenberg rivela di essersi ispirato anche a God of War durante la lavorazione del film.

Qualche giorno fa 20th Century e Hulu hanno rilasciato Prey, il nuovo capitolo della serie cinematografica dedicata ala serie Predator che ricordiamo essere ambientato trecento anni prima degli eventi raccontati nella prima pellicola cinematografica, permettendo di conseguenza ai fan di poter dare un’occhiata ad una delle prime cacce che la temibile razza di predatori ha deciso di effettuare sulla Terra.

E prima del rilascio del film,ComicBook.com ha avuto l’opportunità di scambiare due chiacchiere con il regista Dan Trachtenberg e con il produttore Jhane Myers, così da scoprire nuovi dettagli sullo sviluppo del film, i gadget che il Predator utilizza in questa nuova pellicola ed anche un collegamento, inaspettato, nientemeno che con God of War.

Il regista di Prey ha preso ispirazione da God of War per quanto riguarda un paio di elementi

Il buon Trachtenberg ha infatti rivelato di aver preso ispirazione dall’ultimo capitolo appartenente alla serie targata Sony Santa Monica Studio durante la realizzazione di Prey, nello specifico per quanto riguarda due elementi in particolare: lo scudo del Predator ed il modo in cui la protagonista del film impugna e poi utilizza la sua ascia, ricordando effettivamente la ferma presa che Kratos effettua con il Leviatano.

Qui di seguito trovate le dichiarazioni del regista della pellicola cinematografica di 20th Century ed Hulu:

“Ho scherzato qualche tempo fa sul fatto di aver preso ispirazione dall’ultimo videogioco di God of War, e queste due cose sono visibili anche nel trailer. Uno è il suo scudo, che è possibile vedere brevemente. E l’altro non è un gadget del Predator, ma proprio nel modo in cui Nadu brandisce la sua ascia, inventando qualcosa di molto interessante per quel Tomahawk.

E questo viene da una meccanica del videogioco targato Santa Monica Studio. Penso che lo scudo sia qualcosa di super figo. Ci sono un paio di cose che funzionano allo stesso modo, con ovviamente sono presenti anche delle leggere differenze rispetto al videogioco PlayStation.

Fateci sapere con un commento attraverso i nostri canali social se vedendo Prey vi siete accorti di queste somiglianze tra il film e God of War (2018), ma intanto vi segnaliamo come questa nuova pellicola cinematografica disponibile in esclusiva su Disney+ sia riuscita ad imporsi addirittura come il film dalle recensioni migliori di sempre per la serie.

prey-god-of-war
Fonte: Comicbook

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi