Game Experience
LIVE

Una streamer di Twitch si finge malata di cancro per ottenere più soldi e successo

A smascherarla è stata la sorella.

Nelle scorse ore la streamer Kaw, anche nota su Twitch come MsDirtyBird, ha deciso di dare il via ad un’iniziativa piuttosto disgustosa: ha deciso di fingersi affetta da un cancro per racimolare più soldi e follower. La ragazza era solita fare live sulla piattaforma viola di Amazon mentre gioca Rocket League, ma evidentemente era insoddisfatta dei numeri che riuciva a racimolare, pensando a questo punto di mettere su un teatrino molto poco carino.

Ad essere piuttosto deprorevole inoltre è che MsDirtyBird ha continuato da gennaio di quest’anno fino alle scorse ore a fingersi malata di un cancro al cervello, questo fino a quando sua sorella Flamango0420 ha l’ha letteralmente smasmescherata su Twitch affermando nel corso di una live che la malattia di cui parlava sua sorella era tutto un falso. Aggiungendo inoltre che nessuno dei familiari di Kaw non sapeva nulla a riguardo.

A questo punto la streamer non ha potuto fare altro che chiedere scusa a tutti i suoi fan, pubblicando il più classico dei video di scuse dove non soltanto è scoppiata in lacrime per quanto fatto, ma ha persino affermato di star pensando al suicidio vista la gravità delle sue azioni. Ma anche qui la situazione ha poi vissuto un colpo di scena del quale francamente avremmo volentieri fatto a meno: si trattava di un video falso creato ad hoc.

Difatti alcuni fan hanno scoperto che MsDirtyBird non ha fatto altro che recitare leggendo un testo pubblicato sul sito Cyberbully. La ragazza, nuovamente scoperta con le mani nel barattolo della marmellata, ha condiviso un nuovo video di scuse ma questa volta veritiero (almeno lo si spera) e senza tagli, dove la streamer ha chiesto scusa a tutti.

Ovviamente parte del pubblico non ha preso per nulla bene tutta questa storia, inabissando MsDirtyBird di insulti, con la ragazza che ha deciso di prendersi una pausa da Twitch che potrebbe durare da un minimo di sei mesi fino ad un anno.

Chi non ha deciso di offenderla le ha però consigliato di donare i soldi ottenuti dalla sua farsa su Twitch alle associazioni volte alla cira dei malati di cancro, ma per ora la streamer ha fatto bellamente orecchie da mercante.

Intanto mentre la streamer faceva la sua farsa deprorevole, Tomás ‘Tomii 11’ Blanch di 12 anni si è spento in proprio per un tumore al cervello. Su alcune cose insomma bisognerebbe aver rispetto e basta!

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi