Game Experience
LIVE

Epic Games è aperta ai tornei di Fortnite in modalità “zero costruzioni”

Una notizia destinata a far felici alcuni e scontenti altri

Si discute da un po’ di una modalità recentemente aggiunta a Fortnite Capitolo 2, fortunatissimo battle royale di Epic Games, con l’avvio della Stagione 3. Questa modalità è la chiacchierata Zero Costruzioni. Una modalità che ha creato un certo divario tra gli appassionati giocatori del titolo. Da una parte ci sono i fautori delle costruzioni che la considerano una caratteristica imprescindibile del gioco, dall’altra invece chi preferisce un approccio più tradizionalmente “sparatutto in terza persona”, libero dalle dinamiche di costruzione.

La modalità Zero Costruzioni di Fortnite pare tuttavia piacere a Epic Games, che si dichiara aperta a tornei appositi.

Il portale ufficiale del gioco riporta infatti un corposo messaggio del team di sviluppo, che rivela i cambiamenti di prossimo arrivo riguardo gli eventi competitivi e, in questo lungo messaggio, un passaggio è stato proprio dedicato alla modalità Zero Costruzioni:

“Fortnite Zero Costruzioni è arrivato! Dopo la coppa Chloe Kim, il primo torneo Zero Costruzioni del 24 marzo, abbiamo preso la decisione di proseguire su questa strada e stiamo lavorando per aumentare le offerte competitive di Zero Costruzioni. Tieni d’occhio la scheda Competi in gioco e i nostri canali social per non mancare gli aggiornamenti sulle offerte competitive Zero Costruzioni”.

Piacciano o non piacciano, dunque, gli eventi competitivi Zero Costruzioni sembrano oramai una realtà prossima a divenire in Fortnite Capitolo 2. In futuro potrebbe dunque ampliarsi la scelta competitiva del titolo, offrendo oltre alla modalità tradizionale anche questa opzione, un poco come avviene ora con le competizioni a giocatore singolo, piuttosto che in coppia o a squadre. Insomma, sembra che il piano di Epic Games sia soddisfare tutti, e non si può certo negare che sia il modo giusto di fare certe cose. E voi, da che parte siete schierati? Volete le costruzioni in gioco o preferite limitarvi alla più semplice e immediata azione?

Esprimete pure i vostri pareri e le vostre critiche, purché costruttive, mantenendo ovviamente i toni più rispettosi possibili. Faccio questa precisazione perché so come certi argomenti riescano a toccare, apparentemente, i nervi scoperti di molte persone. Se siete interessati nella lettura dell’intero messaggio condiviso da Epic Games v’invitiamo a farlo al link fonte di questo articolo, che vi condurrà proprio nella pagina che cercate.

Fortnite

Parlando di argomenti più leggeri, i fan di Fortnite, dopo i fatti avvenuti nel corso della Notte degli Oscar, hanno cominciato a richiedere che in gioco sia inserita una skin dell’attore, neo premio Oscar, Will Smith, nel suo abito da cerimonia e con tanto di emote di quello che è oramai l’emblematico schiaffo che ha mollato all’attore e presentatore della serata, Chris Rock.

Fonte: Epic Games

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi