FILM E TV

The Witcher: fine delle riprese e Sam Hazeldine nei panni di Eredin

Ecco giungere in rete proprio in queste ore una preziosa novità per tutti i fan che stanno contando i giorni e le ore che mancano alla seconda attesissima stagione della serie TV di The Witcher. Difatti Netflix ha confermato che dopo ben 158 giorni dall’inizio della produzione sono finalmente terminate le riprese della seconda stagione, così che tutto proceda nel migliore dei modi in vista del rilascio del prodotto in programma entro la fine del 2021.

La serie è stata girata in ben 15 località del Regno Unito, con uno sforzo produttivo che sembrerebbe essere stato piuttosto importante visti gli 89 membri del cast, gli oltre 1.200 membri della troupe e un uso massiccio di mostri da far affettare dal buon Gearalt di Rivia.

The-Witcher

Ma le sorprese non sono certamente finite qua, perché ecco giungere in rete la notizia che vede Sam Hazeldine, attore noto al grande pubblico per aver vestito i panni di George Sewell nella serie capolavoro che risponde al nome di Peaky Blinders, interpretare nientemeno che Eredin, capo supremo dei Cavalieri Rossi anche noti semplicemente come Caccia Selvaggia.

Questo villain lo conoscono bene non soltanto i fan della serie di libri di Andrzej Sapkowski ma anche tutti gli amanti della saga di videogiochi targata CD Projekt RED, con questo nemico e le sue terrificanti truppe alla ricerca di Ciri con Geralt che dovrà fare di tutto per far sì che il suo ruolo da protagonista in The Witcher non risulti alla fine essere vano.

A questo punto non ci resta che attendere e vedere quali ulteriori novità verranno pubblicato sulla rete nelle prossime ore, sperando in altre gradite e preziose sorprese da parte di Netflix.
E voi cosa ne pensate di tutte queste notizie? Diteci la vostra con un commento qui sotto. Fateci sapere la vostra opinione a riguardo!