PC

Steam Deck vanta prestazioni next-gen in rapporto alla risoluzione

Lo sostiene lo sviluppatore Peter "Durante" Thoman

Steam Deck è la console portatile di Valve, costruita sulla falsa riga di Nintendo Switch, e quindi capace di offrire una giocabilità sia in portabilità che collegata al vostro televisore casalingo. Una console ibrida che offrirà accesso all’intero catalogo giochi dell’omonima piattaforma, nonché il supporto a Xbox Game Pass ed Epic Games.

Le specifiche tecniche di Steam Deck ci parlano di una macchina che, sfruttando una APU AMD basata sulle architetture Zen 2 e RDNA 2, con una potenza di 2 TFLOPS, si attesta in meri termini numerici a una potenza paragonabile a quella di PlayStation 4 ma che, secondo un noto sviluppatore, Peter “Durante” Thoman, sarebbe capace di esprimere un potenziale paragonabile a quello delle moderne PlayStation 5 e Xbox Series X. Come? Ecco su cosa si fonda la sua dichiarazione:

Per cominciare, gli hardware di Steam Deck si baserebbero su tecnologie molto più efficenti e meglio ottimizzate di quelle su cui si basano le console old-gen. Inoltre, questa console si trova a dover gestire una risoluzione di soli 1280×800 pixel, e qui sta la base della sua convinzione: “La GPU di Steam Deck offre prestazioni non dissimili da quelle di una PlayStation 4 base, ma adopera un’architettura molto più moderna ed efficiente, la stessa di PlayStation 5 e Xbox Series X, e deve gestire una risoluzione di soli 1280×800 pixel. In altri termini, lato GPU Steam Deck esprime per pixel sui 1280×800 le medesime prestazioni che Xbox Series X esprime su 3840×2160 pixel, anzi a conti fatti anche un poco superiori”.

“Il processore della console Valve è praticamente la metà di quello offerto da PlayStation 5 e Xbox Series X|S, addirittura con un clock inferiore, mentre la RAM è di ben 16 GB, il quadruplo di quanto offerto da Nintendo Switch e pari a quanto offerto da una PlayStation 5”. Insomma, secondo la sua opinione professionale Steam Deck, dovendo gestire una risoluzione nettamente inferiore rispetto a quella 4K che è oggi la norma delle console new-gen, sarebbe capace di garantire prestazioni effettivamente next-gen. Quanto di vero ci sia in questa dichiarazione, potremo appurarlo solo dopo che si avrà modo di mettere le mani sul nuovo hardware Valve, al fine di testarlo a fondo.