Game Experience
LIVE

Rockstar si scusa per la GTA Trilogy e riporta i classici negli store

La software house fa un passo indietro e chiede umilmente scusa

Non è andata e tutt’ora non va bene la Grand Theft Auto: The Trilogy – The Definitive Edition, la collezione attraverso la quale ci è data occasione di rivivere, in versione rimasterizzata o comunque tecnicamente migliorata, l’esperienza di tre classici: Grand Theft Auto III, Grand Theft Auto: Vice City e Grand Theft Auto: San Andreas.

Il lancio dei tre titoli classici dell’era PlayStation 2 non è andato affatto bene a causa di una serie nutrita di problemi tecnici che funestano i tre giochi, tra bug gravi, crash e molto altro ancora. Una serie di problemi che ha portato in molti a storcere il naso, specie coloro che hanno pagato sulla fiducia la collection nel giorno del lancio.

In una settimana ancora nessuna soluzione, ma ecco quantomeno arrivare una comunicazione che porge le scuse di Rockstar Games a tutti i giocatori per quanto accaduto, sottolineando che “questi giochi classici non hanno esordito in uno stat che rispetta gli standard qualitativi della compagnia, né gli standard che si aspettano i videogiocatori”.

Lo studio ha fatto sapere che nei prossimi giorni sarà rilasciato un nuovo title update per tutte le versioni di Grand Theft Auto: The Trilogy, gioco che vi ricordiamo essere disponibile su PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X|S, Nintendo Switch e PC Windows. Il title update dovrebbe risolvere i problemi tecnici e rendere l’esperienza più godibile nel complessivo. Seguiranno altri update il cui scopo sarà rendere i titoli della collezione della qualità che si meritano.

Fanno inoltre ritorno sugli store PC di Rockstari tre titoli protagonisti della trilogia ma in versione classica, e come parte di un bundle che, in aggiunta, sarà regalato a chiunque abbia acquistato Grand Theft Auto: The Trilogy per PC o comunque lo farà entro il 30 giugno 2022.

Fonte: IGN

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi