Game Experience
LIVE

Un robot gigante ripara i cavi delle linee ferroviarie in Giappone

Il Paese del Sol Levante è pronto a schierare un prezioso alleato per le riparazioni delle linee ferroviarie.

La notizia che andiamo a riportare in questo articolo certamente non potrà che far piacere a tutti i fan dei robot, questo perché la West Japan Rail Company (meglio conosciuta sul web come JR West) ha presentato la sua nuova creazione nata per attrezzature pesanti in stile Gundam, che andrà a svolgere tutta una serie di riparazioni in quel del Giappone.

E questo robot presenta nella parte superiore la riproduzione di un corpo umano, montata direttamente all’estremità di un braccio di una gru idraulica, che viaggia sul sistema di binari in cima ad un vagone ferroviario appositamente rinforzato.

Questo vagone può dispiegare gambe stabilizzatrici quando arriva a destinazione lungo la linea, consentendo al prodigio tecnologico di cui sopra di manipolare attrezzature pesanti attorno al sistema ferroviario invece di farlo fare direttamente ai lavoratori, in modo tale da “migliorare la produttività e la sicurezza” di tutti i dipendenti.

Presto il Giappone potrà fare affidamento anche su un robot incredibilmente efficiente

Detto ciò, il robot in questione non è assolutamente mosso da un’intelligenza artificiale all’avanguardia, ma è controllato direttamente da un pilota umano che indossa un visore per realtà virtuale (VR). Il rilevamento del movimento consente inoltre al pilota di girare la testa e fare in modo che il robot giri la testa allo stessi identico modo, il tutto mentre quest’ultimo trasmette ciò che vede al pilota.

Il pilota controlla inoltre anche le braccia e le mani di questa nuova invenzione della West Japan Rail Company attraverso un paio di maniglie e, cosa di non poco conto, qualora una forza esterna dovesse andare ad intralciare le braccia della creazione, quella resistenza si ripercuoterà anche nelle impugnature del pilota, aumentando “l’unione” tra i due soggetti.

Segnaliamo infine che JR West sta collaborando con Human Machinery co. e Nippon Signal co. per sviluppare il robot, che dovrebbe entrare in funzione a tempo pieno nel 2024.

Robot-Giappone-Linee
Fonte: Tweaktown

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi