PLAYSTATION

PlayStation 5: Sony continuerà a produrre titoli sperimentali ed originali, afferma Hulst

Hermen Hulst conferma l'impegno di Sony nel fornire una line-up di titoli diversificata su PS5.

Nei giorni scorsi Jim Ryan, CEO di Sony Interactive Entertainment, ha partecipato ad una nuova intervista con il celebre portale online giapponese Nikkei, affermando come PlayStation 5 sarà la console PlayStation con più esclusive di sempre. Dopo le dichiarazioni del boss di PlayStation ecco che anche Hermen Hulst conferma l’impegno di Sony nel mettere in piedi una line-up di titoli imponente e diversificata.

Il capo dei Worldwide Studios, nonché fondatore di Guerrilla Games (team di sviluppo a cui dobbiamo Killzone ed Horizon Zero Dawn), ha confermato come in quel del colosso giapponese abbiano a cuore non soltanto lo sviluppo di imponenti titoli tripla A, ma anche la produzione anche di nuovi progetti piuttosto sperimentali ed originali, così da diversificare come si deve il parco titoli di PlayStation 5.

Eccovi qui sotto alcune sue dichiarazioni:

“Penso che i giochi che stiamo realizzando siano quanto più diversi possibile tra di loro. Da Sackboy ad Astro Bot a Dreams per poi passare a The Last of Us: Parte II e Ghosts of Tsushima. E potete scommettere che continueremo a creare questi giochi, perché sono il cuore e l’anima di ciò che facciamo qui negli studi PlayStation. Difatti noi siamo impegnati sia a realizzare e produrre esperienze di qualità che a sperimentare nel mondo della creatività, dando vita a nuove entusiasmanti idee.

Hermen Hulst

Detto questo appare piuttosto chiaro come Hulst abbia voluto precisare che in quel di Sony Interactive Entertainment prestano sì particolari attenzioni sugli imponenti e costosissimi blockbuster in single player story driven, ma al tempo stesso continueranno a sperimentare producendo nuove esperienze certamente più piccoline e meno costose, ma comunque più atipiche ed originali.

Al seguente link trovate invece le dichiarazioni dei giorni scorsi di Jim Ryan, CEO di Sony Interactive Entertainment, dove ha affermato come all’interno dell’azienda giapponese vogliono rendere PlayStation 5 una console carica di esclusive.