Game Experience
LIVE

New World, tutte le informazioni sulla Open Beta del gioco

La Beta partità il 9 settembre 2021.

Quando manca sempre meno alla Open Beta di New World, abbiamo pensato di inserire in questo articolo tutte le informazioni riguardanti questa prova anticipata che permetterà ai giocatori di poter testare con mano alcune delle funzionalità presenti in questo atteso titolo.

Secondo il post ufficiale dell’annuncio riguardante la Beta dell’atteso gioco, in arrivo tra non molto su Personal Computer, i giocatori potranno parteciparvi giovedì 9 settembre nei seguenti orari:

  • 07:00 PT
  • 10:00 ET
  • 15:00 BST

Segnaliamo inoltre come l’Open Beta di New World terminerà in alcune parti del mondo domenica 12 settembre, mentre in altre parti (a seconda dei fusi orari) si concluderà durante la notte tra domenica e lunedì, nei seguenti orari:

  • 23:59 PT (12 settembre)
  • 02:59 ET (13 settembre)
  • 07:59 BST (13 settembre)

I giocatori potranno accedere a quest’attesa Open Beta solo tramite Steam. Quindi sì, se volete gettarvi a capofitto in questa versione di prova siete costretti a scaricare il celebre store digitale di Valve e di conseguenza a creare un account gratuito.

Fatto questo, appena aprirà l’Open Beta dovrete accedere a Steam e recarvi pressa la pagina di New World sullo store digitale. Le richieste per questa versione di prova saranno disponibili dall’8 settembre alle ore 7:00 PT, sempre tramite la pagina del titolo sullo store di Valve.

I giocatori potrebbero dover attendere un po’ prima di ottenere l’accesso, ma dopo l’approvazione, avranno la possibilità di scaricare l’Open Beta tramite la propria libreria di Steam. Segnaliamo infine come sfortunatamente gli sviluppatori abbiano precisato che qualsiasi progresso fatto nell’Open Beta di New World nel corso di questo fine settimana non verrà trasferito nella versione completa del gioco. I progressi verranno infatti cancellati tra l’Open Beta ed il lancio ufficiale.

Intanto segnaliamo come nelle scorse settimane si sia discusso ampiamente della possibilità che il gioco potesse rompere le schede grafiche RTX, cosa questa poi smentita dal team di sviluppo stesso.

Fonte: Dualshockers

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi