Game Experience
LIVE

Modern Warfare 2, il miglior loadout dell’M4 per la Beta

Diamo un'occhiata al miglior loadout dell'M4.

In questi giorni i giocatori stanno finalmente potendo provare con mano la beta nuovo ed atteso titolo di Infinity Ward: ovviamente ci stiamo riferendo a Call of Duty: Modern Warfare 2. Ed in questa versione di prova ci sono molte nuove aggiunte da testare con mano, partendo da una varietà di killstreak fino ad arrivare ad una miriade di potenti equipaggiamenti, con la community che sta quindi potendo gustarsi già alcune delle novità che caratterizzeranno il futuro della serie sparatutto.

Ma nonostante tutte le nuove funzionalità presenti nella beta, segnaliamo in questo articolo un’arma che finora è già riuscita ad imporsi come eccezionale in questa versione di prova: si tratta dell’M4, un punto fermo della serie CoD, ponendosi come un fucile d’assalto bilanciato che anche questa volta sembrerebbe porsi come una scelta solida ed affidabile.

Qui di seguito trovate il miglior loadout dell’M4 della beta di Modern Warfare 2:

  • Receiver: M4
  • Muzzle: Echoline GS-X Suppressor
  • Barrel: Tempus Hightower 20″ Barrel
  • Stock: No Stock
  • Rear Grip: Phantom Grip
  • Magazine: 45 Round Mag

Per prima cosa, è importante iniziare il loadout con il ricevitore M4, assicurandosi che l’arma che si sta costruendo sia il classico fucile d’assalto Modern Warfare 2 e non l’M16 o un LMG. Il Soppressore è invece utile per oscurarvi dalla minimappa.

Invece il Tempus Hightower 20″ Barrel è la chiave di questa build, poiché migliora la velocità del proiettile, la portata, la precisione del fuoco dell’anca e il controllo del rinculo, rendendo l’M4 forte in quasi tutte le situazioni. Le mappe più piccole di Modern Warfare 2 offrono un sacco di combattimenti ravvicinati, quindi optando per No Stock e Phantom Grip è possibile aumentare il movimento e la velocità dell’ADS per aiutarvi ad ottenere il vantaggio sui nemici mentre vi precipitate nell’arena.

Infine, consigliamo i 45 Round Mags per aumentare la capacità delle munizioni dell’M4, assicurandovi di poter affrontare più avversari prima di dover ricaricare. E pur trattandosi senza alcun dubbio dei primi giorni di vita di Modern Warfare 2, è impostante specificare come questo sia senza alcun dubbio il miglior loadout dell’M4 che al momento la beta ha da offrire.

I migliori Perk da utilizzare per l’M4

Modern Warfare 2 ha alcuni pacchetti di perk ben bilanciati, ma vi consigliamo di creare la vostra selezione per realizzare il miglior loadout di M4. Per i vantaggi di base, EOD vi proteggerà dai numerosi esplosivi che volano sulla mappa, mentre invece Double Time aumenterà la velocità di sprint in modo da farvi muovere più velocemente anche durante gli scontri fuoco.

I Perk vengono sbloccati a metà partita e qui vi consigliamo Fast Hands. La velocità di ricarica dell’M4 è un po’ lunga in Modern Warfare 2, il che potrebbe rivelarsi un po’ problematico su mappe più piccole, quindi accelerare il processo è più che comodo.

Infine come Ultimate Perk, non possiamo che citare Ghost, un must per tenervi nascosti dagli UAV nemici e dagli altri dispositivi radar, permettendovi di sgattaiolare in giro per la mappa in modo efficace. Quando si tratta di equipaggiamenti non è possibile sbagliare con Semtex per infliggere danni pesanti e Granate stordenti, così da disorientare i nemici prima di ucciderli.

Come sbloccare l’M4 in Modern Warfare 2

La buona notizia è che l’M4 è sbloccato fin dall’inizio in MW2, quindi non è necessario fare nulla per sbloccarla.

Le migliori alternative all’M4 nel gioco

Poiché Modern Warfare 2 è ancora nella sua fase beta, sono attualmente disponibili solo una manciata di armi, quindi se non gradite l’M4 vi consigliamo il KASTOV-74u. Sebbene tecnicamente sia un fucile d’assalto, il Kastov sembra molto più leggero e veloce come un SMG, cosa questa che potrebbe adattarsi alle mappe più compatte di Modern Warfare 2.

call of duty modern warfare 2 m4
Fonte: CharlieIntel

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi