XBOX

Microsoft: sta agli sviluppatori decidere se bloccare gli adattatori mouse e tastiera su Xbox One

Molti di voi sono già al corrente che è possibile usare alcuni adattatori per utilizzare mouse e tastiera sulla console Xbox One di casa Microsoft, creando naturalmente squilibrio nei videogiochi multiplayer, in particolare nella categoria degli sparatutto in prima persona. Microsoft è ovviamente al corrente di questa cosa e nonostante alcuni utenti abbiano richiesto un’intervento diretto, la compagnia di Redmond ha voluto chiarire la situazione.

Il dirigente Mike Ybarra è infatti intervenuto via Twitter sull’argomento, specificando come l’intento della compagnia sia quello di lasciare la libertà agli sviluppatori di decidere che misure prendere in questi casi, escludendo qualsiasi tipo di intervento diretto da parte sua.

“Gli sviluppatori hanno la scelta di utilizzare le API che individuano l’uso di adattatori e di conseguenza bloccarli. La decisione spetta a loro, ma è possibile.”

Successivamente, un utente ha chiesto al dirigente se non ritenesse obbligatorio intervenire per cercare di mantenere una certa lealtà nei confronti dei giocatori, i quali potrebbero infastidirsi da questi particolari casi. Così ha risposto Ybarra:

“Potremmo farlo, ma ci sono delle situazioni positive dovute all’utilizzo di questi dispositivi (ad esempio l’accessibilità per certe persone). Il nostro approccio generale è lasciare la libertà decisionale allo sviluppatore per poter gestire il videogioco alla propria maniera.”

Insomma, questa è l’attuale posizione ufficiale che ha preso Microsoft nei confronti della possibilità di utilizzare questi adattatori su Xbox One. Rimaniamo in attesa di ulteriori sviluppi, in particolare in merito al fatidico supporto ufficiale da parte della compagnia americana per quanto riguarda mouse e tastiera.

Voi cosa ne pensate invece?