Game Experience
LIVE

Microsoft regala 4 mesi di Game Pass PC ai non membri che hanno giocato Halo, Forza o Age of Empires 4

Opportunità valida solo ai non membri

Microsoft sta regalando prove gratuite di Game Pass PC ai non membri che hanno giocato ad alcune delle sue più grandi uscite del 2021. Microsoft ha infatti annunciato che chiunque abbia giocato Halo Infinite, Forza Horizon 5 o Age of Empires IV su PC dal rilascio fino al 28 febbraio 2022, è idoneo a ricevere una prova di 3 mesi di Game Pass PC.

Tuttavia, l’offerta è valida solo per coloro che non sono mai stati precedentemente membri di Game Pass su Xbox o PC. Quindi gli utenti dovranno aver giocato copie acquistate dei giochi di cui sopra, o la modalità multiplayer free-to-play di Halo Infinite. Gli utenti possono verificare l’idoneità e richiedere l’offerta sul sito web di Microsoft.

Quando i 3 mesi di prova finiscono, agli utenti verrà addebitata la tariffa piena di iscrizione. Per smettere di essere addebitati, possono cancellare il loro abbonamento nel loro account Microsoft.

Vi ricordiamo che di recente Microsoft ha svelato i nuovi titoli di Aprile 2022. Eccovi qui di seguito i titoli che presto verranno aggiunti alla libreria del servizio in abbonamento del colosso americano:

  • Cricket 22 (Cloud e Console) ID@Xbox
  • MLB The Show 22 (Cloud e Console)
  • Chinatown Detective Agency (Cloud, Console, e PC) ID@Xbox – 7 Aprile
  • Dragon Age 2 (Cloud) EA Play – 7 Aprile
  • Plants vs. Zombies: Garden Warfare (Cloud) EA Play – 7 Aprile
  • Star Wars: Squadrons (Cloud) EA Play – 7 Aprile
  • Life Is Strange: True Colors (Cloud, Console, e PC) – 12 Aprile
  • Panzer Corps 2 (PC) ID@Xbox – 12 Aprile
  • The Dungeon of Naheulbeuk (PC) ID@Xbox – 12 Aprile
  • Lost In Random (Cloud, Console, e PC) EA Play – 14 Aprile
XBOX SERIES MICROSOFT

La nostra recensione di Xbox Series X, la nuova console di Microsoft

Se siete interessati, potete trovare la nostra recensione di Xbox Series X a questo link.

“A conti fatti, cosa pensare di Series X? Tutto e niente. A livello di prestazioni c’è tutto quello che bisogna aspettarsi dalla nuova generazione, con limiti tecnici completamente abbattuti e un nuovo standard qualitativo. Dall’altro canto c’è la pochezza di contenuti esclusivi per il momento, dove non c’è nessun valido motivo per passare immediatamente alla next gen, se non vedere cosa questa sia capace di fare.

C’è da dire però che una volta avuta tra le mani Series X, tornare indietro sarà come passare dallo smartphone alla cabina telefonica. La nuova console di Microsoft è un mostro di potenza, un ventata d’aria fresca nel panorama fossilizzato degli hardware console. Ora non ci resta che aspettare di usarlo. Benvenuti nella nuova generazione.  NDR – il voto non è necessario, perché a nostro parere la valutazione per questo prodotto e a questa stadio è insignificante”

Fonte: VGC

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi