Game Experience
LIVE

Metal Gear Solid e Silent Hill, il leaker ammette che il rumor era falso

The Real Insider ha gettato la spugna, confermando di aver inventato le recenti indiscrezioni.

Ebbene sì, in queste ore sul web è avvenuto un fatto piuttosto importante per tutti gli appassionati di videogiochi interessati a leak ed indiscrezioni, ed in modo collaterale anche a Silent Hill e Metal Gear Solid, titoli che infatti nei mesi scorsi sono finiti al centro di indiscrezioni a più riprese.

Il leaker che aveva condiviso il recente rumor su Metal Gear Solid e Silent Hill ha ammesso di aver inventato tutto

E tonando all’attualità, segnaliamo come nelle scorse ore il celeberrimo insider The Real Insider sia stato ufficialmente smascherato, con i fan che hanno scoperto come in realtà dietro a questo misterioso account Twitter altri non c’era che lo YouTuber Dan Allen.

Per chi si fosse perso la faccenda, il buon Allen nel commentare il messaggio di un utente ha sbagliato account, condividendo al sua risposta direttamente con quello personale invece che con quello fittizio, errore che ovviamente è stato immediatamente notato dai fan nonostante la rimozione praticamente immediata del cinguettio in questione.

Il nostro quindi sostanzialmente condivideva informazioni ricevute in anticipo dai publisher, nonostante avesse firmato un NDA (accordo di non divulgazione), mentre invece le altre indiscrezioni che ha condiviso erano di fatto totalmente inventate, come quelle riguardanti il remake di Metal Gear Solid ed il ritorno sul mercato di Silent Hill.

In sintesi The Real Insider aveva condiviso informazioni corrette su Forspoken e sui nuovi capitoli di Assassin’s Creed, grazie alle informazioni che aveva ottenuto in anticipo proprio dagli stessi publisher, il tutto cercando di attirare ancora più attenzioni inventando dei rumor di sana pianta basandosi sulle indiscrezioni di terzi, come per esempio nel caso di Metal Gear Solid e Silent Hill, senza quindi avere fonti proprie a riguardo.

konami metal gear solid 1
Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi