Game Experience
LIVE

Marvel’s Spider-Man Miles Morales ha venduto ben 4,1 milioni di copie

Marvel’s Spider-Man Miles Morales per PlayStation 5 e PlayStation 4 ha venduto 4,1 milioni di copie. A svelare il dato è stata Sony durante il suo recente resoconto finanziario, con numeri record per l’intero settore PlayStation. Interessante come il titolo dedicato a Miles Morales abbia venduto 3,3 milioni di copie solo nei suoi primi tre giorni sul mercato.

Per confronto, il Marvel’s Spider-Man originale aveva venduto 13,2 milioni di copie ad agosto 2019, ma va considerato che Miles Morales è praticamente un’espansione, pur autonoma e molto ampia, quindi è normale che abbia fatto numeri inferiori.

Ad ogni modo ci troviamo di fronte al primo gioco per PlayStation 5 che è stato capace ufficialmente di superare il milione di copie vendute, anche se in realtà non abbiamo idea di quanto abbia influito sulle vendite la versione PS4, che potrebbe essere stata addirittura trainante, vista la base installata.

Marvel's Spiderr-Man

Descrizione ufficiale Marvel’s Spider-Man: Miles Morales

La nuova avventura nell’universo di Spider-Man avrà come base Marvel’s Spider Man e ne espanderà la trama tramite un’avventura del tutto nuova.

I giocatori vivranno l’ascesa di Miles Morales man mano che impara a padroneggiare nuovi poteri per diventare la sua personalissima versione di Spider-Man. 

Vivi l’ascesa di Miles Morales, eroe in erba che deve imparare a padroneggiare nuovi incredibili ed esplosivi poteri per diventare la sua personalissima versione di Spider-Man.

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le notizie riguardanti le console e i vostri giochi preferiti, Game-experience.it è qui per voi!

Fonte: Gamingbolt

Articoli correlati

Alex Ulino

Alex Ulino

Classe ‘94. Ancora vive la rivalità SEGA-Nintendo con molta euforia. Rimpiange i tempi del MegaDrive e del Dreamcast. I ricordi migliori sono legati a Sonic Adventure e Phantasy Star Online. Vive con la pazienza di Ryo, la velocità di Sonic. Sogna ancora un ritorno di SEGA nel mondo delle console: un Dreamcast 2.0 è quello che ci vuole in un mercato troppo piatto.

Condividi