Game Experience
LIVE

Lucca Comics & Videogames 2022, svelato il programma completo dell’evento

Scopriamo insieme tutti gli appuntamenti che ci aspettano

Sono oltre 30 gli appuntamenti realizzati con sviluppatori, designer, illustratori, story artist e vere e proprie leggende del settore che animeranno spazi adibiti ad hoc nel corso del Lucca Comics & Videogames. Ecco quindi emergere un programma ricco fatto di contenuti inediti, occasioni uniche e irripetibili, all’insegna di un racconto nuovo e di un approfondimento dei temi legati ai nuovi linguaggi creativi.

Ecco il programma completo del Lucca Comics & Videogames

CD PROJEKT RED ha scelto Lucca tra tutte le opzioni sulla piazza internazionale per celebrare i 20 anni di attività. Proporrà il progetto ‘Museo & Art Gallery’ dedicato ai festeggiamenti della software house polacca, che sarà celebrata nella stupenda cornice di Villa Bottini nella quale si snoderà un percorso artistico interattivo dedicato ai due decenni dell’azienda. Prervisti anche interessanti panel, il primo dedicato a Cyberpunk: Edgerunners e un secondo a Cyberpunk 2077. Inoltre, il 28 ottobre al Palazzetto dello Sport un concerto creato ad hoc in occasione di Lucca Comics & Videogames in collaborazione con il Teatro del Giglio di Lucca, sarà dedicato a The Witcher 3: Wild Hunt e le sue espansioni.

Il festival festeggerà i 50 anni di Atari con la presenza del Guest of Honor Nolan Bushnell, fondatore di Atari. Il creatore del primo coin-op su larga scala, nonché inventore di Pong, sarà celebrato tramite una mostra a San Franceschetto, ex-oratorio in Piazza San Francesco. Bushnell sarà ospite nel giorno dell’inaugurazione in una live Twitch sul canale del festival; il 29 ottobre parteciperà al panel “L’evoluzione dei videogiochi!“; il 31 ottobre parlerà della sua carriera durante “Nolan Bushnell – the videogame legend”; infine il 1 novembre sarà al centro della round table “Nuovi Orizzonti”.

Riot Games tornerà a Lucca Comics & Videogames scegliendo ancora una volta come base operativa l’Ex Museo del Fumetto in un progetto che vede la propria community protagonista grazie ad una serie di attività dedicate in primis ai fan. Tra queste l’unico merch-store in Europa con merchandising ufficiale Riot Games, il coinvolgimento di cosplay ispirati ai personaggi di League of Legends e VALORANT, un workshop di cosplaying e make-up sui più famosi personaggi Riot Games in collaborazione con M·A·C Cosmetics.

Altro importantissimo Guest of Honor sarà Yoshitaka Amano, illustratore e character designer giapponese, famoso sia per i film d’animazione come Vampire Hunter D sia per avere firmato logo e illustrazioni della premiata serie Final Fantasy. Sony Interactive Entertainment Italia torna a Lucca Comics & Videogames e come ospite e speaker d’eccezione sarà presente Davide Soliani, Creative Director di Ubisoft Milan e di Mario + Rabbids: Sparks of Hope, che incontrerà il pubblico durante l’incontro pubblico del 28 ottobre.

Nintendo porterà a Lucca Comics & Videogames una serie di titoli per Nintendo Switch: i famosissimi Bayonetta 3, Splatoon 3, Nintendo Switch Sports, Mario Kart 8 Deluxe e Mario Strikers: Battle League Football. Molta importanza sarà data anche al brand Pokémon. Spazio anche a software house indipendenti come Trinity Team Games, che racconta il videogame dedicato alla cinematografia di Bud Spencer e Terence Hill con il fortunato titolo Bud Spencer & Terence Hill: Slaps And Beans e altri progetti.

Grande spazio anche ai cosplay grazie al ‘Cosplay Garden’ presso il Giardino degli Osservanti, crocevia delle community italiane, con un’apposita area dedicata alle foto, una serie di installazioni e tante attività di animazione come parate, quiz con il pubblico. Sono inoltre previsti i raduni nazionali di Spider-Man e Lady Oscar.

Lucca Comics & Videogames

Articoli correlati

Diana D'Estefano

Diana D'Estefano

Amante dei videogiochi fin dalla tenera età, ha una grande passione per tutto ciò che li riguarda. Sebbene preferisca giocare a giochi horror, thriller o di fantascienza, le piace principalmente ogni tipo di gioco. Quando non gioca, probabilmente ascolta musica metal o studia.

Condividi