Game Experience
LIVE

Jeff Grubb ritiene assurdo affermare che il nuovo modello di PS5 sia “peggiore”

Il giornalista e insider è intervenuto nella discussione per cercare di fare chiarezza sul nuovo modello di PlayStation 5.

Lo youtuber Austin Evans ha fatto parlare molto di sé recentemente quando ha analizzato il nuovo modello di PS5 uscito alla produzione e ha dichiarato senza mezzi termini come questo sia chiaramente “peggiore” di quello di prima.

L’esperto di hardware ha infatti effettuato dei test, riscontrando all’uscita della console una temperatura maggiore dell’aria, per via di un sistema di dissipazione del calore più piccolo e che quindi fa pesare di meno la piattaforma PS5.

Anche il rumore emesso dal dispositivo sembra esser stato ridotto, forse grazie alla ventola diversa che troviamo installata rispetto alla versione originale della console.

A questo punto, un forte dibattito è scaturito tra gli utenti in rete su quale potrebbe essere la verità. Jeff Grubb, giornalista di Venture Beat, si è intromesso nel dibattito per spiegare come sia assurdo etichettare già come “peggiore” una revisione hardware come questa sulla base di quelle poche cose che sappiamo al momento.

Grubb vuole sottolineare come l’obiettivo principale della console è quella di permettere alla persona di giocare, senza problemi, per cui non è possibile dire che questo modello della console sia peggiore di quello di prima, in quanto i giocatori la comprerebbero per giocare, non per capire a quanti gradi riesca a scaldarsi.

Direi che possiamo dire che il nuovo modello di PS5 sia peggiore se lo si compra come un particolare giocattolo raffreddato attraverso il silicone. Ma la maggior parte dei consumatori lo compreranno per giocare e sia l’hardware originale che questo revisionato fanno girare gli stessi giochi con le stesse prestazioni.

Tra l’altro, il giornalista ha fatto notare che se la console non dovesse presentare problemi di surriscaldamento, allora la revisione sarebbe completamente positiva, perché presenterebbe meno rumore, minor peso e meno materiali necessari che potrebbero aumentare così la produzione della console. Peggio per chi giocherà invece con la faccia davanti alla griglia di ventilazione.

PS5 new model

Inoltre, nessuno si sarebbe mai lamentato di questo tipo di “problema” se la revisione fosse stata una sorta di versione Slim. Di conseguenza, non possiamo far altro che sperare che questo possa aiutare la produzione ad andare più spedita senza che le nostre console vadano a fuoco.

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi