Game Experience
LIVE

It Takes Two supera le 3 milioni di copie vendute

Il titolo sta per superare il best-seller di Hazelight, A Way Out

Il team di sviluppo del gioco co-op It Takes Two, Hazelight Studio, ha annunciato mercoledì su Twitter che il titolo ha venduto tre milioni di copie. Lo studio ha detto che il risultato delle vendite è “commovente“, e aiuta a inviare un messaggio a tutta l’industria dei videogiochi.

Avete tutti contribuito a mandare un messaggio chiaro – le avventure co-op sono qui per restare!” ha detto lo studio. La vendita di 3 milioni di copie significa anche effettivamente che 6 milioni di persone hanno giocato il gioco perché richiede la modalità co-op. It Takes Two ha superato i 2 milioni di copie vendute (e quattro milioni di giocatori) a giugno. Il gioco è stato rilasciato a marzo.

It Takes Two si sta inoltre avvicinando all’attuale best-seller di Hazelight, A Way Out, che è stato rilasciato nel 2018 e finora ha venduto più di 3,5 milioni di copie.

Se siete interessati, potete trovare la nostra recensione di It Takes Two a questo link.

“It Takes Two è un vero e proprio capolavoro. Una sorpresa continua capace di meravigliare, divertire e far riflettere. La passione trasmessa dai ragazzi di Hazelight Studios è tangibile nell’immensa varietà che il titolo va a proporre non soltanto in termini di ambientazioni, ma anche e soprattutto in termini di game design e level design. L’avventura di Cody e May è un viaggio fantastico capace non soltanto di far crescere la sintonia tra i personaggi scritti magistralmente ma anche di far crescere il legame tra i giocatori che intraprendono quest’avventura. It Takes Two è un’esperienza davvero unica che vi consigliamo senza alcuna riserva, ancora una volta, un capolavoro.”

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi