Game Experience
LIVE

Indie World – Italian developers summit, lo storytelling al centro del mondo dei videogiochi

Nintendo ha appena annunciato, in collaborazione con IIDEA, che è in arrivo una nuova edizione dell’Indie World – Italian developers summit, la tavola rotonda digitale che nasce con il compito di dare voce agli sviluppatori indie che lavorano per la pubblicazione dei propri titoli sullo store digitale della Casa di Kyoto, ovviamente il Nintendo eShop.

E proprio in concomitanza con l’inizio del Salone del Libro di Torino, tre studi hanno affrontato il tema dello storytelling videoludico in tutte le sue sfaccettature, con il video della conferenza che potete trovare direttamente qui sotto.

Il nuovo Indie World – Italian developers summit ha affrontato l’importanza dello storytelling nel mondo dei videogiochi

Buona visione:

Per chi non sapesse di cosa si tratti, l’Indie World dà agli sviluppatori indipendenti di videogiochi la possibilità di raccontare le proprie storie e la propria esperienza di lavoro su Nintendo eShop e Nintendo Switch, citando inoltre anche tutte le sfide quotidiane che sono costretti ad affrontare pur di riuscire ad immettere sul mercato la propria creazione.

E questa volta, il tema centrale del nuovo Indie World – Italian developers summit è come “lo storytelling nei videogiochi si differenzi da quello di altri medium, andando a esplorare le caratteristiche peculiari di ogni genere e ripercorrendo la sua evoluzione dagli albori a oggi”.

A condurre il tutto è stata la giornalista Fabrizia Malgieri, chiamata a moderare gli interventi di Tommaso Loiacono di Cordens Interactive, Giacomo Masi di Stormind Games e Marco Agricola di Trinity Team.

E per chi non le conoscesse si tratta di tutte realtà al 100% italiane, “autrici di giochi di successo come Vesper: Zero Light, un’avventura visionaria e misteriosa ambientata in un mondo decadente colmo di trappole e di misteri da risolvere, Batora: Lost Haven, action RPG in cui si vestono i panni di una ragazzina dagli enormi poteri fisici e mentali per salvare la Terra dall’oblio, e The Darkest Tales, platform-vania in 2D che racconta le avventure di Teddy, un orsetto peluche costretto ad avventurarsi nel mondo degli incubi della sua padroncina, Alicia, nel tentativo di salvarla.

Indie-World-Italian-developers-summit

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi