Game Experience
LIVE

Il leak di Twitch potrebbe mettere fine alla donazione di soldi a streamer milionari

Alcuni utenti potrebbero non voler più donare soldi a milionari

Come certamente saprete già, nel corso della giornata di ieri è esploso in rete con una certa importanza il leak dei dati riguardanti Twitch, cosa questa che ha fatto sì che il web accogliesse letteralmente una marea di dati sensibili riguardanti più o meno tutti gli streamer più importanti e famosi che operano sulla celebre piattaforma viola.

Tra questi dati troviamo anche i compensi che hanno guadagnato queste vere e proprie star del web, con il noto portale online The Conversation che afferma, nella persona di Mark R Johnson, che a causa di questo particolare elemento rischia di cambiare per sempre l’economia delle donazioni.

Ma perché di queste affermazioni così tanto trancianti da parte del redattore di cui sopra? In realtà la risposta è molto più basilare ed intuitiva di quanto ci si potrebbe aspettare. Per quale motivo una persona che possiede uno stipendio normale dovrebbe mai donare dei soldi a dei milionari?

Effettivamente il quesito che ha riportato Mark R Johnson ha un senso logico, con non pochi utenti che potranno decidere da ora in poi di tenersi i propri soldi in tasca, certamente molti meno di quanti ne abbiano i loro beniamini su Twitch, così da spenderli in modo differente. Difatti non è poi tanto diffuso vedere nel “mondo reale” delle persone donare soldi ai milionari, come per esempio star del mondo del calcio oppure i proprietari di corporazioni come Sony e Microsoft.

Eccovi qui sotto un estratto dell’articolo del giornalista:

L’economia di Twitch si basa interamente, o quasi, sul fatto che gli spettatori danno soldi agli streamer. Questi arrivano soprattutto dalle donazioni, dei pagamenti una tantum, e dagli abbonamenti, pagamenti mensili ricorrenti. In altre parole: la maggior parte degli streamer guadagna il grosso dei soldi grazie a moltissime micro-donazioni effettuate dai fan più appassionati.

Sapevamo tutti che i top streamer guadagnavano cifre molto importanti, ma forse da ieri il reale ordine di grandezza dei loro guadagni è noto ad un numero di spettatori più grande. La top 50 di Twitch guadagna milioni di dollari all’anno, mentre centinaia di diversi altri content creator portano a casa centinaia di migliaia di dollari.

Di conseguenza, quei content creator di Twitch che vengono percepiti come milionari potrebbero perdere il supporto di parte dei loro fan più accaniti. Ma se questo fenomeno si riproduce su larga scala, l’intera economia della piattaforma subirebbe un impatto devastante. Twitch si prende una percentuale importante degli abbonamenti e delle donazioni, meno soldi per gli streamer significa meno soldi per la piattaforma

Fonte: Leganerd

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi