Game Experience
LIVE

Horizon Zero Dawn: Digital Foundry rianalizza il gioco su PC

Scopriamo insieme questa nuova analisi di Digital Foundry per Horizon Zero Dawn su PC.

Con l’annuncio di altre esclusive Playstation in arrivo su PC a partire da Days Gone questa primavera, Alex Battaglia di Digital Foundry ha colto l’occasione per rianalizzare la versione PC di Horizon Zero Dawn dopo diversi mesi dal rilascio dopo patch e miglioramenti di prestazionial gioco. Al rilascio le prestazioni e la qualità complessiva del gioco erano abbastanza deboli, ma 6 mesi dopo il gioco è migliorato notevolmente. E’ ancora lontano dal definirsi perfetto, ma Guerrilla Games è riuscita a convertire il feedback ricevuto dall’utenza in numerose correzioni di problemi e miglioramenti delle prestazioni in alcuni scenari di gioco.

Entriamo dunque nel dettaglio sull’analisi di Digital Foundry:

Allo stato attuale del gioco sono stati fatti notevoli passi avanti nella modalità finestra senza bordi e schermo intero, che presentavano notevoli problemi al lancio con cali di prestazioni. Adesso il filtro anisotropico funziona molto meglio, con un notevole miglioramento agli shader della qualità d’immagine che poteva risultare in glitch grafici al lancio. Per quanto riguarda la risoluzione dinamica c’è un bel passo in avanti, giocare in 4K ultra su un RTX 2080 Ti risultava in qualche calo sui 54 fps, quindi il DRS dovrebbe solo dover modificare leggermente la risoluzione verso il basso per raggiungere i 60 FPS, ma in realtà al lancio abbassava inutilmente la risoluzione a 1080p, questo problema è ora risolto con la risoluzione che scende quel tanto che basta per raggiungere i 60 FPS e Digital Foundry ha inserito il DRS nelle impostazioni ottimizzate del gioco.

Impostazioni consigliate da Digital Foundry per Horizon Zero Dawn alla versione 1.10 su PC:

  • Texture: Medio
  • Qualità modelli: Ultra
  • Filtro anisotropico: Ultra
  • Ombre: Alto
  • Riflessi: Medio
  • Occlusione ambientale: Medio
  • Anti-aliasing: TAA
  • Dynamic Resolution Scaling: Attivo (Opzionale)
Horizon Zero Dawn1

L’occlusione ambientale non sembra cambiare particolarmente anche nella versione attuale del gioco, e si consiglia ancora un’impostazione media per essa. Oltre questo problema che è rimasto dalla versione originale, il gioco è notevolmente migliorato nel resto delle impostazioni grafiche.

I problemi non finivano qui però per la versione al lancio, infatti le animazioni dell’erba venivano effettuate solamente a 30 FPS, anche questo problema è stato risolto allo stato attuale del gioco, un problema simile era presente anche nell’animazione dei capelli dei personaggi, anch’esso è stato risolto fortunatamente.

Anche i filmati presentavano diversi problemi al lancio, che causavano un teletrasporto di Aloy nello stacco da una camera all’altra, soprattutto in un filmato specifico che è stato migliorato, tuttavia non è un problema che solo Horizon Zero Dawn presenta, e causa spesso anche una specie di freeze dei personaggi ogni qualvolta che c’è uno stacco di telecamera, come se si stessero aggiornando al resto dell’ambiente mentre va avanti la scena, risultando in una debolezza di fluidità nell’esperienza di gioco.

Un altro grosso problema del gioco al lancio era lo stuttering, ogni singolo cambio d’angolo di camera, ogni filmato, ogni aggiornamento dell’interfaccia utente causavano sempre al gioco stutter periodici, di breve e lunga durata. Adesso la storia è diversa, sono in numero molto inferiore, seppur ancora presenti. In questo senso è un notevole passo avanti, ma non è ancora perfetto.

horizon zero dawn

Horizon Zero Dawn è in generale molto migliorato rispetto al suo stato iniziale, ed è passato da essere un port non buono per PC ad un port ok per PC, ci sono alcuni aspetti che non lo rendono ancora fantastico, come appunto lo strano feeling che danno i filmati con quei mini-freeze dei personaggi e che il gioco stia ancora sottoperformando nell’aspetto prestazioni delle GPU, comunque il gioco non era inizialmente progettato per essere rilasciato su PC e gira su un motore grafico che è stato progettato solo per la Playstation 4, questo è uno scenario diverso da quello che potremmo vedere con Days Gone, visto che è sviluppato sull’Unreal Engine 4.

Horizon Zero Dawn

Cosa ne pensate di questa nuova analisi di Horizon Zero Dawn fatta da Digital Foundry rispetto al suo rilascio? Siete soddisfatti di come performa il gioco adesso? Fatecelo sapere nei commenti.

Articoli correlati

Daniele Franco

Daniele Franco

Videogiocatore incallito, fin da piccolo, appassionato di qualsiasi genere, ma in particolare GDR ed Action Adventure. Gioco principalmente sulla piattaforma verde, ma amo e rispetto tutte le piattaforme e tutti i giocatori, le tifoserie non fanno per me, giocate e divertitevi, quello è l'importante.

Condividi