Game Experience
LIVE

Horizon Forbidden West riceve il nuovo trailer dedicato alle tribù

Il nuovo filmato si concentra sulle persone che popolano l'Ovest Proibito.

Sony Interactive Entertainment e Guerrilla Games hanno pubblicato proprio in questi istanti un nuovo trailer dedicato ad Horizon Forbidden West, nuovo capitolo della serie che vedrà ancora una volta Aloy alle prese con tutta una serie di nuove e pericolose avversità.

Quindi in attesa che il gioco possa approdare nel corso del mese di febbraio 2022 in esclusiva su PlayStation 5 e PlayStation 4, in questo nuovo trailer condiviso dal colosso giapponese proprio in queste ore, ovviamente attraverso i propri canali social, è possibile dare una rapida occhiata alle varie Tribù che sono presenti nel nuovo ed atteso gioco.

Addentrandoci un po’ di più nei dettagli, in questo nuovo trailer Sony Interactive Entertainment e Guerrilla Games mostrano alcuni nuovi spezzoni di gameplay tratti direttamente da Horizon Forbidden West, permettendoci di poter vedere alcune tribù alle prese con il quotidiano, con tutta una serie di azioni che compongono il normale svolgersi delle proprie giornate.

Proprio in tal senso infatti gli NPC di Forbidden West si esibiscono in bevute in compagnia in una taverna, in allenamenti ferrati e varie sessioni di caccia, elementi questi che donano senza alcun dubbio al mondo di gioco ben più vivacità rispetto a quanto visto nel capitolo precedente della serie, Horizon Zero Dawn.

Il prossimo capitolo della storia di Aloy inizia il 18 febbraio e mentre l’eroica attraversa la frontiera dell’Ovest Proibito, incontrerà tribù sia strane che familiari. Dagli insediamenti di confine di Carja e Oseram, ai campi devastati dell’Utaru a Plainsong, alle terre del Clan consumate dalla battaglia del Tenakth, vi aspettano nuove alleanze e nemici mortali.

Vi ricordiamo infine che Horizon Forbidden West è finito di recente al centro di un nuovo articolo di approfondimento che ha svelato tantissime novità legate al gioco.

Fonte: YouTube

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi