Game Experience
LIVE

Hideo Kojima elogia chi scatta fotografie nei videogiochi, è ‘una nuova forma d’arte’

Hideo Kojima è un amante del fenomeno del Virtual Photography nei videogiochi e, dal suo punto di vista, è quasi una nuova forma d’arte. Inoltre, crede che i videogiochi aiutino a diventare un fotografo migliore anche utilizzando strumenti classici come fotocamere e smartphone.
L’autore di Death Stranding e Metal Gear Solid ha espresso la sua opinione su Twitter di recente, in una serie di post. In particolare, ha scritto:

“Ci sono ancora persone che si prendono gioco del fatto che si scattano foto in un gioco. Se continui a scattare foto, anche in un gioco, la tua sensibilità e le tue abilità miglioreranno naturalmente. La composizione, il layout, la messa a fuoco, ecc … “

“Ancora più importante, saprai cosa vuoi da una fotografia. Dopo di che, l’esperienza nel gioco tornerà sicuramente utile quando si scatta una foto con una vera fotocamera o uno smartphone.”

Hideo Kojima ha successivamente aggiunto:

“Recentemente, molte più persone stanno diventando fotografi in-game. Penso che possa essere una nuova forma d’arte. “

Soprattutto con l’arrivo dell’era PS4 / Xbox One, gli sviluppatori sono diventati sempre più attenti ad introdurre modi e opzioni per creare fotografie (e video) dei propri videogiochi. Si tratta di un modo semplice e molto efficace per creare pubblicità gratuita attraverso i social network, ma è anche un’opportunità per molti creativi di sperimentare la fotografia nei loro giochi preferiti, senza dover acquisire strumenti dedicati. Ormai infatti, è quasi la norma per i grandi giochi AAA introdurre una modalità foto.

Hideo Kojima

Non manca molto alla release del prossimo lavoro di Kojima Productions, ovvero Death Stranding Director’s Cut. Il gioco si è mostrato alla fine della Opening Night Live della scorsa settimana e approderà su PS5 il 24 settembre 2021.
Se siete interessati ad approfondire, vi rimandiamo al nostro articolo dedicato, che potete trovare al link qui di seguito.

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi