Game Experience
LIVE

Halo Infinite, il responsabile del design lascia 343 Industries

Jerry Hook ha confermato il suo addio da 343 Industries.

Mentre i fan sono alle prese con la stagione 2 di Halo Infinite, denominata Lone Wolves, in queste ore Jerry Hook, il responsabile del design dell’ultimo capitolo della serie con protagonista il taciturno ed eroico Master Chief, ha annunciato di aver lasciato ufficialmente 343 Industries.

Hook ha condiviso questo importante aggiornamento attraverso il suo profilo ufficiale Twitter, ringraziando calorosamente tutti coloro i quali gli hanno concesso questa importante opportunità lavorativa, ma senza svelare i motivi che l’hanno portato a lasciare il team di sviluppo americano appartenente agli Xbox Game Studios.

Il responsabile del design di Halo Infinite ha lasciato il team di sviluppo americano

Qui sotto trovate il messaggio integrale condiviso direttamente da Jerry Hook:

Oggi è il mio ultimo giorno in 343 Industries, Microsoft e Halo. Quest’avventura è stata piena di mondi da creare, piattaforme e prodotti di Xbox, Xbox Live e Halo. Ma più di tutto ha significato lavorare insieme ad alcune delle persone più appassionate dell’industria, che hanno avuto un grande impatto su milioni di persone in tutto il mondo.

Grazie a tutti per avermi permesso di stare al vostro fianco in questa fantastica industria. E grazie a questa comunità. “Se facessimo veramente tutto ciò che siamo capaci di fare rimarremmo letteralmente sbalorditi.” – Edison

Lo sviluppatore non ha quindi rivelato quale sarà la sua prossima esperienza lavorativa, mentre invece 343 Industries non ha annunciato chi prenderà il posto del buon Jerry Hook.

Archiviata questa novità riguardante il team di sviluppo americano di casa Microsoft, vi ricordiamo che nei giorni scorsi un fan ha pubblicato un video dove è possibile vedere Halo Infinite abbracciare nientemeno che l’Unreal Engine 5. Cliccate qui per guatarvelo!

Halo Infinite
Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi