Game Experience
LIVE

Halo Infinite finito alla massima difficoltà senza sparare un colpo

L'ardua impresa compiuta da uno speedrunner

“Puoi finire Halo Infinite in difficoltà Leggendaria senza sparare un singolo colpo?”, questa è la domanda che si è posto Tom, uno speedrunner di Halo Infinite attivo su YouTube, come molti altri, impegnato nello spingere il titolo di 343 Industries ai suoi limiti estremi. La risposta alla sua domanda, comunque, è “si”.

Tom ha infatti recentemente concluso Halo Infinite in difficoltà Leggendaria – la più alta disponibile nel gioco – senza sparare un singolo colpo, postando sul proprio canale, Simply & Slick, le parti migliori dell’impresa. Non c’è altro da dire o fare, se non levarsi il cappello davanti alla sua impresa.

Per completare la sua run di Halo Infinite in difficoltà Leggendaria senza sparare Tom dichiara di aver impiegato quattro ore di tempo. Ecco le regole che si è auto-imposto per l’impresa:

Prima, e ovvia, regola: non sparare colpi con armi da fuoco – non solo quelle con proiettili, ma anche quelle energetiche. “La mia idea originale era di usare la pistola dall’inizio alla fine”, ha detto Tom alla redazione di Kotaku via email, ma ciò si dimostrò quasi impossibile a quanto pare, data l’alta difficoltà dei boss di Halo Infinite (specie a difficoltà massima, ndr). Permesso invece l’uso della energetic sword e dei gravity hammer. Permessi anche i glitch, ma solo se già noti o exploit esistenti del gioco. Mod e simili non contano. Permesso anche l’uso della non-arma/arma preferita da molti, l’energy coil.

Il risultato è una sessione di Halo Infinite di quattro ore infarcita di fendenti, martellate, esplosioni e glitch. Un esempio di exploit usato è quello che permette, aggrappandosi a un fusion coil appena raccolto, di lanciarsi per lunghe distanze. Questo trucchetto è stato usato da Tom nel corso della prima missione, per bruciare le distanze quando necessario.

halo-infinite

Non vogliamo spoilerarvi nulla dell’impresa a cui potete assistere nel filmato disponibile nel player disponibile a capo articolo. I piani di Tom relativi a Halo Infinite non si concludono certo qua. Ora intende battere i record di velocità in modo tradizionale (adoperando le armi). Vorrebbe inoltre finire il gioco alla massima difficoltà, con tutti i testi, usando esclusivamente i pugni.

Fonte: Kotaku

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi